Loading...

I dubbi sul pilates: ce ne sono?

Il pilates è ormai entrato a tutti gli effetti tra le pratiche di fitness proposte da moltissime palestre su tutto il territorio nazionale, dopo decenni di successi ottenuti all’estero, soprattutto in America, dove è stato ideato, Canada e Gran Bretagna.

I suoi benefici sono ampiamente riconosciuti, sappiamo che aiuta a prevenire problemi alla schiena ed alla cervicale, può essere una pratica che migliora anche l’equilibrio mentale, grazie alla sua educazione alla concentrazione, un po’ come avviene con lo Yoga.

Può essere anche una disciplina usata in percorsi di riabilitazione.

Se siamo soggetti ad una vita sedentaria per cause esterne come il lavoro o siamo semplicemente stati pigri, il pilates è un ottimo punto di partenza per rimetterci in forma, un ottima “cura” alla nostra pigrizia.

Controindicazioni, in quali circostanze?

Sembra strano poter rispondere così a questa domanda, ma no, in condizioni normali il pilates non offre svantaggi. Quando parliamo di condizioni normali, intendiamo uno stato di salute generalmente buono senza particolari patologie.

Anche in caso si soffra di qualche condizione che potrebbe ostacolare lo svolgimento di questa disciplina sportiva, ma si deve semplicemente calibrare l’allenamento sulle nostre esigenze e questo deve sempre essere fatto rivolgendosi ad un istruttore esperto e capace, che possa creare sedute ad hoc per noi.

Come accorgimento preliminare poi è sempre bene rivolgerci al nostro medico, prima di intraprendere nuove attività, conoscendo il nostro stato di salute sarà in grado di consigliarci al meglio.

Pilates e gravidanza: i benefici

Sicuramente le future mamme potrebbero essere interessate a questa disciplina, considerata una ginnastica dal basso impatto fisico e quindi praticabile anche dalle donne in stato interessante.

Anche in questo caso, se lo stato di salute generale è buono, i vantaggi apportati da questa pratica sono molteplici. Come ben sappiamo con l’ avanzare della gravidanza la schiena può risentire di forti squilibri dovuti alla difficoltà di mantenere la corretta postura a causa dell’aumento di peso sull’addome.

Il pilates lavorando appunto su equilibrio e postura aiuta il corpo a ritrovare il suo baricentro, ad addolcire i i movimenti ed imparare a gestire il nuovo stato che porta cambiamenti ogni giorno.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2023 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons