Loading...

Zenzero e digestione: la relazione

Lo zenzero è una radice dal potere eupeptico e dal sapore piccante. Cosa vuol dire eupeptico? Significa che aiuta a digerire.

Può essere utile non solo per migliorare la digestione in senso generale, ma anche per riuscire a sopravvivere dopo i pranzi domenicali con i parenti o i cenoni delle festività natalizie.

Inserire lo zenzero nella nostra dieta è di certo una buona abitudine, ma in che modo possiamo beneficiare del suo potere digestivo e in che modo possiamo migliorare la nostra digestione assumendolo? Lo vediamo nella nostra guida.

Zenzero in aiuto alla digestione

Come fa lo zenzero ad aiutarci a digerire? Le proprietà contenute nel rizoma dello zenzero aiutano la peristalsi e consentono di favorire la digestione. I gingeroli ad esempio:

  • Stimolano la digestione;
  • Favoriscono la secrezione salivare;
  • Migliorano la pre-digestione;
  • Aiutano a prevenire il vomito da viaggio;
  • Stimolano la secrezione biliare;
  • Aiutano la peristalsi intestinale.

Avrai capito, quindi, che puoi beneficiare dello zenzero per la tua digestione, ma come assumere lo zenzero? I metodi sono tutti uguali o ce ne sono di più o meno efficaci? Ci sono controindicazioni? Lo vediamo insieme. Continua a leggere.

Come assumere lo zenzero?

Tisane, decotti e infusi sono salutari, ma non possono darti tutti i benefici che cerchi perché non puoi assumere zenzero con dosi precise. Per ottenere tutti i benefici dello zenzero, dovrai assumerne le giuste quantità. Come?

Il solo metodo possibile è tramite integratori pre-dosati, ma prima di assumerli dovrai chiedere consiglio al medico o al tuo farmacista. Lo zenzero può avere controindicazioni e può interagire con farmaci anticoagulanti e FANS.

Gli integratori a base di zenzero sono controindicati in caso di:

  • Soggetti che soffrono di calcoli biliari;
  • Pazienti a rischio di emorragie;
  • Pazienti che soffrono di ostruzione dei dotti biliari;
  • Soggetti che soffrono di calcoli nella cistifellea;
  • Donne in gravidanza;
  • Donne in fase di allattamento.

Dove trovare gli integratori?

Puoi trovare gli integratori a base di zenzero in farmacie, parafarmacie, erboristerie e persino in alcuni supermercati ben forniti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons