Che cos’è la dieta cambridge?

dieta cambridgeLa dieta Cambridge è un sistema nato appunto da un professore che lì insegnava, e che prevede l’assunzione di alimenti brandizzati, che possono essere acquistati in via esclusiva da chi è agente certificato per questo tipo di dieta.

Si tratta di un regime estremamente ipocalorico (si varia appunto dalle 415 alle 1500 calorie) che ricorre ad un sistema pratico di calcolo delle dosi, che coincidono grosso modo con una delle confezioni che il vostro agente di zona vi venderà.

Dieta Cambridge: cosa si può mangiare?

Il tutto dipende da quanto peso si deve perdere. La spina dorsale dell’intero regime sono comunque i pasti a marchio Cambridge, che oltre ad essere costosi sono anche difficili da reperire nel nostro paese. Nel caso in cui decidiate comunque, dopo questo articolo, di tentare questa dieta, fatene una buona scorta. 

I pasti pronti contengono carboidrati, proteine, grassi e fibre e altri nutrienti, nel tentativo di rendere la dieta Cambridge equilibrata.

I frullati, le zuppe e i minestroni sono recapitati in pratici sacchetti, che contenendo cibo liofilizzato, devono essere deidratati con acqua prima di essere cucinati.

Il regime prevede anche delle barrette energetiche, presenti in diversi gusti, che servono principalmente come snack, ammesso che non siate nella fascia più dura e non vi possiate concedere neanche quel misero spuntino.

Le fasce e i passi

L’intera Dieta Cambridge è costituita da un ciclo unico di 3 step, che a seconda del peso forma da raggiungere avranno durata minore o maggiore.

1. Solo Cambridge

In questo primo periodo consumerete tre o quattro pasti pronti a marchio Cambridge, assumendo circa 400 calorie.

1bis. Cambridge Integrato

Tre prodotti a marchio Cambridge e un pasto da 200 calorie libero. Si può aggiungere anche un bicchiere di latte scremato. Questo vale al posto del Solo Cambridge per chi deve perdere meno peso.

I due stage qui sopra dovranno durare tra 1 e 12 settimane massimo. Le calorie assunte sono 415 per il primo regime, mentre per il secondo arrivano a 600.

2. Secondo passo

Pssato il primo, durissimo, periodo, è possibile integrare i 3 alimenti Cambridge con cibi ricchi di proteine e latte scremato. Qui si passa a 810 calorie, con il regime che deve durare comunque almeno una settimana.

3. Terzo periodo

Qui si arriva invece a 1000 calorie, consumando solo 2 cibi Cambridge, insalate, colazione quasi libera. Dura 2 settimane.

4. Quarto periodo

Durante questo periodo è molto simile al terzo. Si devono consumare 2 pasti Cambridge, per poi avere a disposizione pranzo e cena liberi con cibi convenzionali, sebbene sia importantissimo controllare il monte di calorie di entrambi i pasti principali.

5. Quinto periodo

Siamo arrivati finalmente a 1500 calorie giornaliere. Si consuma solo un prodotto a marchio, per avere colazione, pranzo e cena (con uno spuntino a spezzare la fame) quasi liberi. Le ricette che potete preparare durante questo periodo fanno in genere parte della consulenza dello specialista che verrà a visitarvi.

6. Il mantenimento

L’ultima fase è quella di mantenimento. Anche qui dovrete aderire ad un piano che vi viene fornito con l’acquisto dei primi prodotti, e dovremo comunque continuare a consumare un pasto preparato Cambridge al giorno.

Perché funziona?

Perdere peso con questa dieta è sicuramente possibile. Il regime è estremamente ipocalorico, e viene in genere utilizzato con successo in ambito medico per chi deve affrontare a breve un’operazione e ha bisogno di buttare giù tanti chili nel più breve tempo possibile.

Si tratta di una dieta Low-Carb, con tutto quello che ne comporta. Si entra in modo molto rapido in uno stato di chetosi, che permette di bruciare grassi in modo più rapido, con le classiche controindicazioni che sono però valide anche per la dieta Dukkan.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons