La dieta per i diverticoli: menu e informazioni

dieta-diverticoliLa diverticolosi è una patologia piuttosto diffusa (secondo alcune stime un adulto su due ne sarebbe affetto).

Spesso asintomatica, questa patologia può essere combattuta con una dieta per i diverticoli, una dieta ritagliata su misura per combattere le estroflessioni nel colon.

Primo punto: le fibre

Una dieta ad alto residuo (ovvero per noi comuni mortali una dieta ad alto contenuto di fibre) aiuta sicuramente a tenere alla larga i sintomi e le complicazioni che potrebbero insorgere in caso di diverticolosi.

Sarebbe un consiglio che dovrebbero seguire anche coloro che no ne soffrono: consumare fibre in buona quantità è un’ottima idea, che ci aiuterà a mantenere la regolarità del nostro intestino e a rimanere in salute a lungo.

Niente fretta

Non fate tutto di corsa: l’aumento della quantità di fibre consumate dovrebbe avvenire gradualmente, onde evitare gonfiori e distensioni addominali, fenomeni che spesso accompagnano un brusco incremento nella quantità quotidiana di fibre consumate.

Cosa mangiare nella dieta per i diverticoli?

La dieta per i diverticoli è basata sul consumo di:

  • Cereali integrali
  • Porzioni multiple di verdure, sia cotta che cruda. Si devono preferire verdure ricche in fibre come gli asparagi, i carciofi, il cavolfiore, i broccoli e delle melanzane.
  • Al fine di aumentare il volume delle feci è importante assumere verdure in grado di trattenere acqua: quindi via con lattuga, sedano e carote.
  • Frutta: due porzioni al giorno. La frutta è un importante alleato nella produzione di feci più voluminose, obiettivo per chi soffre di diverticoli.

Acqua: sempre e comunque

Le fibre aiutano chi ha diverticoli soltanto se accompagnate ad adeguate quantità di acqua. Consumatene almeno 2 litri al giorno, se potete lontano dai pasti. Oltre all’acqua potete assumere liquidi sotto forma di tisane e te, senza comunque esagerare.

Un esempio di menu

– Colazione: Latte magro con cereali integrali

– Spuntino mattutino: yogurt magro alla frutta e crackers o biscotti integrali

– Pranzo: risotto agli asparagi, pesce alla griglia, pomodori e cetrioli accompagnati da farinacei integrali.

– Spuntino pomeridiano: 1 frutto

– Cena: fettina di bovino a scaloppina, tazza di minestrone di verdure e  un frutto.

 

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons