Loading...

Mal di stomaco e dieta: cosa stiamo sbagliando?

Abbiamo già parlato di come abitudini sbagliate e cattivi stili di vita possono influenzare in maniera negativa una dieta alimentare. Spesso chi decide di seguire una dieta lo fa in preda alla convinzione di dover patire la fame o mangiare solo cose che “non gli piacciono”, rassegnandosi a viverla come un periodo di privazione.

In realtà, la dieta deve educare alla sana alimentazione portando ad un corretto stile di vita da seguire sempre. E far capire che per ottenere risultati non serve mangiare poco, bensì mangiare bene.

A volte, invece, ad un eccessivo dimagrimento corrispondono sintomi più o meno fastidiosi come il mal di stomaco. Questa sensazione si ha quando gli acidi presenti nello stomaco raggiungono la parte superiore del tratto digestivo provocando una sensazione di dolore nella zona del torace.

Ridurre i grassi saturi

È raccomandato che per perdere peso, senza incorrere in problemi gastrici, bisogna ridurre il consumo di grassi saturi. Questi grassi si trovano principalmente nelle uova, nei prodotti caseari e nella carne.

Anche se questi alimenti sono una delle principali fonti di energia per il nostro organismo, il loro consumo eccessivo può portare a disturbi per la salute come un alto livello di colesterolo nel sangue, la nascita di malattie cardiache e un possibile aumento del peso corporeo. Il consumo regolare di questi cibi può aumentare, come nel nostro caso, la produzione di acidi nello stomaco.

Esistono, però, altri tipi di grassi considerati buoni, come gli Omega-3 che portano molti benefici per la salute. Essi sono contenuti in alimenti come il pesce, la frutta secca o i semi di lino.

Mangiare alimenti naturali

Come in ogni dieta che si rispetti, è sempre presente il consumo di alimenti naturali a base di frutta e verdura essendo questi a basso contenuto di acidi. Unite a questi, anche il consumo di cereali e di alimenti come il riso integrale il quale è in grado di abbassare il livello di acido presente nello stomaco.

Un frutto super consigliato per ridurre l’acidità, e il conseguente mal di stomaco, è la mela, alcalina per natura, che neutralizza gli acidi soprattutto se assunta con regolarità.

Per favorire la digestione degli alimenti sono necessari metodi di cottura leggeri: bollitura, cottura al vapore, oppure saltando le verdure in padella con olio extravergine di oliva a crudo. Infine anche la cottura alla griglia è consigliata, facendo ben attenzione a non bruciare le parti dell’alimento.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons