Loading...

Yogurt greco: alternativa magra e proteica per i dolci

Si è fatto un gran parlare negli ultimi anni dello yogurt greco, un alimento ritenuto super proteico e povero di calorie, un vero alleato per chi è a dieta, ma sarà davvero così?

Dobbiamo confermare che questo tipo di yogurt ha effettivamente un elevato apporto proteico corrispondente ad un contenuto di grassi relativamente basso.

Tuttavia, come accade anche per lo yogurt tradizionalmente consumato nel nostro paese, è quello magro a contenere meno grassi.

Yogurt greco in cucina

Risulta essere infatti lo yogurt greco magro quello più venduto, in quanto risponde ancor più dello yogurt greco normale alle esigenze di sportivi e di chi deve eliminare qualche chilo di troppo.

Al di là di quale delle due tipologie sceglieremo, questo prodotto costituisce sicuramente un’alternativa a materie prime ben più grasse, come burro, panna o salse varie.

Lo yogurt greco costituisce, infatti, una valida alternativa, ad esempio, alla maionese ed è la base di diverse salse piuttosto gustose.

Pensiamo ad esempio alla salsa tzatziki, di origine greca, che usa lo yogurt come base con aggiunta di cetrioli, ma si può fare anche semplicemente aggiungendo olio, sale e succo di limone.

Così otterremo una salsa fresca e gustosa per accompagnare carne ed aperitivi.

Yogurt greco nei dolci

Se pensiamo ai dolci, soprattutto alcuni di quei dessert che fanno ormai parte della nostra storia, come ad esempio la cheesecake o il tiramisù, non penseremmo mai di poter sostituire ingredienti così caratteristici in queste preparazioni, eppure potremmo avere delle sorprese.

Nel tiramisù spesso ogni variante è considerata sacrilega, specie dai puristi della tradizione, ma in questo caso non si tratta di voler cambiare una ricetta, bensì di necessità, dovuta ad intolleranze, a difficoltà a digerire il mascarpone o a regimi dietetici in atto.

In questo caso possiamo sostituire il classico mezzo chilo di mascarpone con il corrispettivo di yogurt greco, e procedere nella preparazione come sempre. La sua cremosità non ci farà rimpiangere la versione tradizionale.

Potremmo andare avanti con molte altre ricette dolci, dalla cheesecake sopra citata, ai semifreddi alla frutta o al caffè, ottimo anche al posto del burro nei plumcake o nelle torte di mele. Provate per credere!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons