Loading...

La dieta per la prevenzione dei disturbi ormonali

I disturbi causati da una carenza o da una disfunzione di ormoni sono innumerevoli e variegati. Il metabolismo ormonale è regolato da tanti fattori (non solo da quelli genetici) e l’alimentazione può influire sugli squilibri ormonali,sia in positivo che in negativo.

La prima regola è ridurre il consumo di carni, che possano provenire da animali trattati con ormoni, e prediligere frutta e verdura non trattate.

Qui di seguito ti daremo dei consigli utili per gestire al meglio la tua dieta prevenendo anche gli squilibri ormonali. Buona lettura.

Squilibri ormonali e alimentazione

La produzione di testosterone è regolata dalla ghiandola pituitaria e alcune modificazioni fisiologiche possono interferire con la sua produzione. Uno stile di vita alimentare scorretto e l’obesitàpossono abbassare i livelli di testosterone e causare affaticamento del fegato.

Se si abbassano i livelli di testosterone, si alzano quelli di estrogeni e quelli di cortisolo, il cosiddetto ormone dello stress, che indebolisce sia il sistema immunitario che quello nervoso.

L’obesità è un circolo vizioso, dato che causa la trasformazione di testosterone in estrogeni. Contro le malattie metaboliche causate da squilibri del testosterone, è utile lo zinco, che è contenuto in:

  • Pesce;
  • Uova;
  • Latte;
  • Legumi.

Da evitare assolutamente:

  • Alcol;
  • Fritti;
  • Cibi troppo ricchi di sodio e troppo conditi.

In caso di ovaio policistico, spesso associato a problemi relativi all’insulina, può essere utile seguire una dieta ricca di:

  • Frutta;
  • Verdura;
  • Cereali.

Da limitare invece:

  • Zuccheri;
  • Carne.

Altri squilibri ormonali possono essere causati persino da agenti contaminanti presenti nel cibo. Attenzione alle carni provenienti da allevamenti intensivi, in quanto sono spesso ricche di ormoni, che possono portare a disfunzioni ormonali, anche nella sfera sessuale.

Attenzione, inoltre, al latte: acquista solo quello di qualità e da filiera controllata per evitare di venire a contatto con sostanze contaminate.

Ricorda che la nostra guida ha solo scopo informativo e che, se pensi di soffrire di problemi ormonali, dovrai rivolgerti al medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2023 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons