Loading...

Dolci alla frutta dietetici: 3 idee energizzanti e detox (Prima parte)

I dolci sono una delle grandi gioie della nostra vita. Basta un piccolo morso per sentirsi subito meglio, per un fenomeno chimico già noto da tempo alla medicina: lo zucchero aumenta i livelli di serotonina, anche nota come “l’ormone della felicità”.

Ma, come sappiamo bene, consumare dolci in eccesso può essere estremamente pericoloso: l’eccesso di zuccheri aumenta la produzione di insulina, che abbassa la glicemia al di sotto dei livelli standard, determinando il bisogno di assumere nuovi zuccheri. Di fatto, si crea un vero e proprio circolo vizioso, che può portare alla lunga, oltre a un aumento di peso, anche a sviluppare patologie come il diabete.

Per questo, per soddisfare il nostro bisogno di serotonina ma al contempo preservare la nostra salute, l’ideale è consumare cibi zuccherini, ma a basso contenuto calorico; la frutta risponde perfettamente a queste esigenze! La frutta, inoltre, è ricca di triptofano, un amminoacido che è in grado di stimolare indirettamente la produzione di serotonina.

Dolci alla frutta: buonissimi e leggeri

L’ideale è ricorrere alla frutta di stagione e, soprattutto d’estate, a procedimenti che non richiedano la cottura, ma la semplice conservazione in frigo o in congelatore.

La frutta estiva, del resto, è la più ricca di proprietà nutritive. Contiene moltissima acqua, ma anche le vitamine del gruppo A, B, C, D ed E. Non mancano gli antiossidanti, i flavonoidi e i carotenoidi; questi ultimi, tra l’altro, ci aiutano ad avere un’abbronzatura molto più dorata e uniforme.

La frutta può essere utilizzata come ingrediente principale per torte, cestini, semifreddi, crepes, sorbetti e gelati. Specie quando le temperature si fanno più calde, ha la capacità di rigenerarci e darci la carica di energia di cui abbiamo bisogno. Vi proponiamo quindi tre idee energizzanti e decisamente dietetiche, per realizzare i vostri dolci alla frutta.

1. Ghiaccioli al finocchio e limone detox

Per realizzare questi leggerissimi e detossinanti ghiaccioli, saranno sufficienti pochissimi ingredienti:

  • 3 finocchi;
  • 1 limone (di cui la buccia andrà grattugiata a parte);
  • 3 cucchiai di miele;
  • Acqua q.b;
  • Stampi per ghiaccioli.

Il procedimento consiste semplicemente nel tagliare il finocchio in piccoli pezzetti, aggiungere il succo di limone, la buccia grattugiata, il miele e l’acqua e poi frullare fino ad ottenere un composto omogeneo, che dovrà presentarsi come una crema. A questo punto dovrete versare il composto negli stampini e frullare per 6-8 ore.

Non perderti la seconda parte del nostro articolo. A presto!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons