Loading...

Sport ed estate: 3 attività outdoor per allenarsi (Prima Parte)

La sensazione di ritorno alla normalità e di sentirsi belle con il nuovo costume o l’abbigliamento leggero comprato durante lo shopping online compulsivo del lockdown hanno risvegliato la voglia di rimettersi in forma.

La stagione estiva è ideale per lo sport all’aperto. Quali sono le attività outdoor più amate?

Vediamolo insieme.

1. Lo Yoga

Al primo posto troviamo le tecniche di rilassamento suggerite dalla mindfulness: il benessere del corpo è direttamente connesso a quello spirituale, ottenuti attraverso dei semplici esercizi. L’unica attrezzatura necessaria è il tappetino per lo Yoga. Il resto del lavoro dipende dalla vostra volontà.

Cercate un posto abbastanza silenzioso, in un parco, sulla spiaggia o in un bosco. Appoggiate il tappetino sul terreno, stando attenti ai sassi appuntiti, radici o rami ingombranti. Il contatto con la terra e la natura fa parte dell’idea di benessere mentale supportato dai maestri di meditazione.

Iniziate con esercizi facili in una breve sessione di cinque minuti, aumentando la difficoltà e il tempo in modo graduale. Impegnatevi ad essere costanti, dedicando un arco di tempo preciso a quest’attività rilassante. Col tempo noterete miglioramenti a livello psicofisico, soprattutto di gestione dello stress.

2. Il Cross Training

L’allenamento incrociato o “Cross Training” è un tipo di allenamento che unisce pratiche sportive contrastanti tra loro (ad esempio, corsa e body building). La sua rapida diffusione è dovuta all’intensità degli esercizi che permette di raggiungere rapidamente una forma fisica definita e armonica.

Si consiglia di farsi seguire, soprattutto inizialmente, da un personal trainer, ma non è esclusa l’attività in solitaria. La frequenza degli esercizi varia in base agli obiettivi da raggiungere e alla resistenza fisica di ognuno. Il Cross Trainig ha tutte le carte in regola per diventare il vostro principale sport outdoor.

Scegli il Gag per tonificare!

La parola Gag indica l’allenamento intensivo per gambe, addominali e glutei. In una sessione di almeno 30 minuti si potrà avere un corpo tonico, elastico e sodo. Dedicando tre giorni a settimana ad esercizi come squat o affondi potrete ottenere il cosiddetto “sedere a pesca”.

Basterà un tappetino e tanta determinazione! Vi consigliamo di allenarvi la mattina presto: respirare aria fresca fa bene anche alla salute di cuore e polmoni.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons