Loading...

Sport ed estate: 3 attività outdoor per allenarsi (Seconda Parte)

La bella stagione sembra finalmente essere arrivata ed è il periodo perfetto per organizzare camminate all’aria aperta, stare a contatto con la natura e fare un bel carico di vitamina D, migliorando il buonumore.

Le attività sportive outdoor da fare sono tantissime, ma vi illustriamo tre esempi.

1. Il Trekking

Il trekking è una tipica attività da fare all’aperto: si tratta di escursioni nella natura, di solito organizzate sulle montagne, da fare soli o in compagnia. Queste lunghe passeggiate permettono di visitare dei luoghi in modo sostenibile e di ritrovare il proprio equilibrio psicofisico.

Gli itinerari non sono uguali per tutti, presentando diversi livelli difficoltà. Il trekking è perfetto per coloro che desiderano staccare dalla vita frenetica per riappropriarsi di un ritmo più lento e sorprendersi davanti ai meravigliosi paesaggi che ci offre Madre Natura.

Gli effetti positivi delle camminate all’aria aperta sono:

  • Il cambiamento della routine, che viene vissuta in modo più lento e quindi con meno stress;
  • Miglioramento del funzionamento del sistema respiratorio e cardiaco;
  • Rinunciare ad alcune comodità, ad esempio al cellulare, permette di concentrarsi meglio su ciò che è davvero importante.

2. Il Ciclismo

L’estate è la stagione preferita dei ciclisti, sia amatoriali che professionisti. Il clima piacevole e le ore di luce permettono di percorrere molti chilometri in bici. Bisogna però stare attenti ad alcuni inconvenienti, come la circolazione delle auto sulle strade o possibili colpi di calore.

Per questo motivo, è preferibile uscire la mattina presto, quando l’aria è più fresca e il traffico minore. Anche l’alimentazione rappresenta un fattore importante. Si consiglia di fare una colazione non troppo abbondante almeno due ore prima di mettersi in moto.

3. Il Running

La corsa, chiamata generalmente col nome inglese running, è una tipica attività sportiva outdoor. Grazie ai tapis roulant è possibile svolgerla anche in casa o in palestra. L’unica attrezzatura necessaria consiste in scarpe da running e abbigliamento tecnico comodi e leggeri.

Questo tipo di allenamento presenta vantaggi e svantaggi. Da una parte, fa bene al sistema respiratorio e cardiovascolare, oltre che sulla forma fisica. D’altro canto, c’è un alto rischio di traumi muscolari o articolari e può comportare ulteriori problematiche per chi soffre già di malattie cardiache.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons