Loading...

Sonnolenza primaverile: come affrontarla e trovare la motivazione per allenarsi

In primavera capita spesso di sentirsi stanchi e privi di energie. Il cambio di stagione può influire negativamente sul nostro organismo. Questo perché il corpo ha bisogno di un po’ di tempo per abituarsi a questa condizione.

Ne derivano, appunto, sonnolenza, spossatezza, nervosismo e inappetenza. Per cui la voglia di uscire all’aperto, di fare lunghe camminate e soprattutto di allenarsi scompare totalmente durante questo periodo.

Una delle principali cause, secondo alcuni, è la produzione da parte del nostro corpo di un ormone chiamato melatonina, che induce sonnolenza. Più luce ricevono i nostri occhi e maggiore sarà la quantità di melatonina prodotta dall’organismo.

Sonnolenza primaverile: come combatterla

Per alleviare i “sintomi” di questa sonnolenza che ci attanaglia, anche se non esistono farmaci specifici, è comunque possibile ricorrere a rimedi naturali o integratori alimentari a base di aminoacidi, creatina, vitamine o sali minerali. Tra i rimedi naturali sono consigliati il ginseng, guaranà o la propoli.

La sonnolenza e la stanchezza molto spesso possono essere legate a una dieta non efficace e soprattutto non adatta all’attività sportiva che viene praticata. Per questo bisogna rivolgersi ad un professionista prima di iniziare qualsiasi tipo di allenamento.

In linea generale, l’assunzione di alcuni tipi di alimenti aiuta ad eliminare il senso di spossatezza che ci accompagna durante la giornata. Sarebbe bene prediligere quei cibi ricchi di vitamine A, B e C, quali i legumi, cereali, agrumi, pomodori, verdure, pesce, latte e derivati.

Come ritrovare la forza di allenarsi

L’esercizio fisico ha il ruolo più importante nella lotta contro la sonnolenza primaverile. Tutto sta nel rimettersi in moto. Allenarsi rilascia endorfine e un conseguente senso di felicità e un sano livello di benessere.

Per aiutare a ritrovare la voglia di fare allenamento può essere utile trovare un compagno di esercizi che sia in grado di spronarci a fare sempre meglio. Anche l’allenamento in gruppo aiuta ad essere più costanti nel fare attività fisica e magari perché no, farlo anche all’aria aperta.

Dopo qualche settimana noteremo che il nostro corpo si sarà abituato a questo cambiamento. Il cambio di stagione non causerà più problemi e la voglia di allenarsi sarà sempre maggiore.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons