Loading...

Torcicollo: quali movimenti evitare durante gli allenamenti

I dolori troppo forti al collo possono rappresentare un freno per l’attività sportiva?

È vero che esistono movimenti dannosi per il torcicollo, ma ce ne sono anche molti che invece aiutano a migliorare la situazione.

Bisogna solo imparare i giusti trucchetti per non rinunciare agli allenamenti in palestra.

Quando l’allenamento in palestra può essere la causa del torcicollo?

L’allenamento in palestra non deve essere visto come un mostro da allontanare a tutti i costi. Il vero rischio di danneggiare il collo nasce in alcune specifiche circostanze:

  • Quando si eseguono movimenti scorretti. È molto frequente sbagliare i movimenti degli esercizi in palestra: pensando di ottenere dei risultati più rapidamente, si può fare l’errore di caricare maggiormente i muscoli. Lo sforzo in eccesso ha come risultato l’infiammazione della zona sovraccaricata;
  • Quando si utilizzano pesi eccessivi;
  • Quando non si segue un buon piano d’allenamento. È fondamentale seguire attentamente i consigli del vostro personal trainer. Un allenamento fai-da-te può essere una delle cause principali dei dolori muscolari.

Quali sono gli esercizi da evitare in caso di torcicollo?

Come abbiamo appena detto, bisogna stare molto attenti a cosa fare durante l’allenamento, evitando esercizi che danneggiano particolarmente i muscoli del collo. Quelli che creano un carico eccessivo direttamente nella parte posteriore, come il multipower o il lat machine, sono assolutamente da evitare.

Altri invece sono molto soggettivi: il livello di dolore percepito cambia in base al grado d’intensità durante l’allenamento. In questa categoria rientrano tutti quelli che prevedono l’uso dei manubri o del bilancere, ad esempio le distensioni oppure gli squat.

Cosa fare?

La palestra può diventare un ottimo aiuto, se seguita in modo corretto e graduale. La migliore soluzione per combattere il torcicollo è lavorare sulla sua causa principale, ovvero la debolezza dei muscoli.

Gli esercizi personalizzati e mirati al rafforzamento muscolare sono un toccasana per questo fastidio. È importante allenare tutti i muscoli della parte superiore del corpo, non solo quelli intorno al collo, ma ricordando sempre di non eccedere con gli sforzi.

Il vero segreto è avere pazienza e costanza. Se le fitte aumentano, fino ad arrivare a nausea e vertigini, è invece il caso di rivolgersi ad un ortopedico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons