Loading...

Attenzione allo stress sul lavoro: ci fa ingrassare!

Stress e lavoro rappresentano n binomio presente nella vita di molti. Ma che rapporto c’è tra stress, lavoro e peso corporeo? Sono correlati? Quali persone riguardano?

Scopriamolo!

Stress, digestione e fame

Facciamo innanzitutto chiarezza sul concetto di stress. Lo stress è – semplificando – una risposta del cervello a un compito che richiede un certo impegno, o per così dire una performance, per raggiungere un determinato scopo.

Entro una certa soglia, variabile da persona a persona, lo stress è considerato sano e persino utile. Questo perché ci permette di compiere le nostre mansioni con concentrazione, focus e rendimento ottimizzato. È quando lo stress eccede che iniziano i problemi, che anche il corpo accusa immediatamente. La scienza ha dimostrato, infatti, che mente e corpo sono più correlati di quanto non si credesse in passato.

Un cervello sotto stress reagisce rilasciando adrenalina e cortisolo. Mentre l’adrenalina è funzionale al compito da svolgere (ad esempio sopprime la fame, perché il bisogno di cibo distrae dall’obiettivo), il cortisolo lo è meno. Detto anche non a caso l’ormone dello stress, esso rimane inoltre più a lungo all’interno del sistema circolatorio e pregiudica il funzionamento di alcune funzioni corporee.

Una di queste è la digestione (con annesso senso di fame). Perciò da stressati è più facile ingrassare: la risposta digestiva è peggiore e si accumula grasso più facilmente. Il problema quindi non riguarda il lavoro in sé, ma lo stress.

Donne, lavoro, stress e cibo

I recenti risultati di uno studio svedese durato 20 anni hanno poi chiarito qualcosa che era rimasto a lungo senza scientificità: sono le donne a ingrassare maggiormente per lo stress lavorativo. In percentuale molto più alta dei colleghi uomini.

Cosa succede dunque se i livelli di stress sul lavoro sono troppo alti? Si tenderà a mangiare di più, frammentando i pasti in maniera meno funzionale e perdendo le abitudini più sane (mangiare bene e fare sport), perché viene meno il livello di energia necessario a mantenerle.

Oppure può proprio mancare il tempo per preparare pasti sani e fare esercizio fisico. Oltre al senso di fame vero e proprio, che aumenta già di per sé sotto stress, c’è poi la ricerca di comfort food, ossia mangiare per rispondere a una debolezza emotiva e riconfortarsi. Ecco perché lo stress fa male!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2022 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons