Loading...

Integratori termogenici: sì o no?

Volete ritrovare il vostro pesoforma? Vi sentite pesanti e con qualche chilo di troppo? Per dimagrire si possono seguire diverse strade. I metodi classici sono la dieta e l’attività sportiva: per ottenere risultati concreti, bisogna eseguirli insieme e con costanza.

Un’alimentazione sana ed equilibrata permette di perdere peso gradualmente e di ripulire l’organismo dalle tossine. L’attività fisica, aerobica oppure anaerobica, dona tonicità al nostro corpo.

A questi due si può aggiungere un metodo alternativo: l’assunzione di integratori termogenici.

Cosa sono e come funzionano gli integratori termogenici?

Gli integratori termogenici sono delle sostanze che, accelerando il metabolismo, velocizzano il processo di dimagrimento almeno del 15%. Aumentando la temperatura corporea, l’organismo consuma una quantità maggiore di calorie. I primi a bruciare sono proprio gli eccessi di adipe.

Gli integratori, inoltre, riducono la sensazione di fame e limitano l’assorbimento degli zuccheri. Tutte queste proprietà non possono rappresentare una garanzia totale di successo se non sono accompagnati da un cambio di abitudini nello stile di vita.

Il momento migliore per assumere gli integratori è al mattino, accompagnati da un bicchiere d’acqua. Non prendete mai quantità superiori a quelle indicate sulla confezione. Anche se non necessitano di prescrizione, suggeriamo di consultare prima il medico o il farmacista.

Quando evitare di assumere gli integratori termogenici?

L’errore da evitare assolutamente è sostituire una corretta alimentazione con gli integratori. I due metodi sono complementari: si consiglia di seguire una dieta ipocalorica povera di grassi saturi, ancor meglio se prescritta da un nutrizionista, e assumere gli integratori in modo costante.

Gli integratori contengono caffeina e altre sostanze (fibre, proteine e iodio) che possono provocare alcuni effetti collaterali, come tachicardia, emicrania, disturbi del sonno e ansia, soprattutto su determinati soggetti a rischio, come:

  • Chi è soggetto a coliti o soffre del morbo di Crohn;
  • Persone con problemi cardiaci o insufficienze renali;
  • Chi soffre d’insonnia;
  • Persone anziane, donne in gravidanza e bambini.

Per evitare tali rischi, si può optare per inserire alimenti termogenici naturali nella dieta. Alcune spezie molte diffuse in commercio vantano questo principio: il tè verde, il peperoncino, la cannella oppure lo zenzero.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons