Loading...

Dieta del caffè: come funziona e ci sono rischi?

Ogni anno in vista della stagione estiva, per cercare di presentarsi il più in forma possibile alla tanto temuta prova costume, si sperimentano diete di ogni genere che promettono risultati sensazionali.

Alcune di queste appaiono anche bizzarre, alcune sono da sconsigliare, altre invece possono avere risultati anche importanti. Oggi parleremo di una di queste particolari tendenze: la dieta del caffè.

Come fare per perdere peso bevendo caffè

La dieta in questione non mira a sostituire il cibo con l’assunzione continua di caffè, ma mira ad ottimizzare alcune interessanti proprietà di questa bevanda.

Il caffè infatti, ci aiuta a tenere a bada in senso di fame, ha il potere di darci senso di sazietà e riesce in tutto ciò con l’apporto di sole 3 calorie. Per questa ragione una tazzina al mattino o come sostitutivo occasionale degli spuntini, rappresenta un modo per evitare di eccedere con grassi e zuccheri.

Un’altra importante proprietà del caffè, fondamentale per perdere peso, è rappresentata dalla capacità di rendere il nostro metabolismo più rapido permettendo di bruciare più velocemente il cibo in eccesso ingerito.

Una tazzina fumante di caffè a fine pasto è quindi solo il primo passo per iniziare a smaltire il chili in eccesso, ma ovviamente preso da solo, non fa dimagrire. Per quello ci vogliono sempre sport e dieta sana.

Attenzione ai rischi

Il caffè è senza dubbio un grande e prezioso aiuto per la nostra ricerca del fisico perfetto, ma bisogna fare molta attenzione ad utilizzarlo nella giusta maniera in modo che possa rappresentare un arma a nostro vantaggio e non un pericoloso nemico.

Assumere quantità eccessive di caffeina infatti potrebbe rivelarsi dannoso per la nostra salute.

Se si eccede e si supera la soglia delle 4 tazzine giornaliere si potrebbe finire in una spirale di dipendenza da questo potente stimolante e si potrebbe incorrere in problemi come cefalea, ansia, problemi intestinali e tachicardia.

Per questo motivo è importante ricordare che il caffè va visto come un supporto ad una dieta basata su una corretta e bilanciata alimentazione in modo da perdere peso senza però rinunciare alla buona salute.

Una tazzina al mattino ed una il pomeriggio, aggiunta alla solita a fine pasto, e faremo un figurone sotto all’ombrellone.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons