Il miele al posto dello zucchero: ecco perché

sostituire zucchero a mieleNon siamo d’accordo con la grande quantità di fesserie che si leggono negli ultimi periodi sul miele.

Si tratta sicuramente di un buon alimento, che se prodotto agli standard più elevati garantisce un buon apporto di minerali e di nutrienti.

Non si tratta però dell’ingrediente magico che vorrebbero farvi credere: è ricco di zuccheri, e va assunto, soprattutto se si è a dieta, con moderazione.

Lo zucchero: tenerlo a distanza

Il problema principale con il consumo di miele è il suo contenuto in zuccheri.

Si tratta di zuccheri di buona qualità, che accompagnano l’ottimo e soddisfacente sapore tipico del miele. Si tratta però, come abbiamo già detto, di zuccheri, con tutto quello che ne comporta.

E’ facilissimo che questi, soprattutto se assunti in grandi quantità, si trasformino in adipe, creando più o meno gli stessi problemi che si hanno consumando cibi ricchi di grassi.

E allora? Il titolo era una bufala? No, vediamo perché è comunque una buona cosa usare il miele al posto dello zucchero.

Un incredibile potere dolcificante

Il miele, sopratutto per chi è a dieta, è un validissimo sostituto dello zucchero comune. Questo perché, a parità di contenuto di carboidrati, il miele ha un potere dolcificante assai maggiore, il che vuol dire che potremo consumarne di meno per rendere il nostro caffè dolce.

Se per rendere un caffè bevibile (a parte ovviamente per chi lo gradisce amaro) servono 1-2 cucchiaini colmi di zucchero, nel caso del miele possiamo ridurre le dosi della metà, rendendo il tutto molto più dietetico e molto più salutare.

Sceglierne uno di qualità

Bisogna sceglierne comunque uno di qualità, magari seguendo una guida alla selezione. I mieli economici infatti spesso contengono dolcificanti di bassa qualità, rendendo vano lo sforzo di chi voleva utilizzarlo in chiave dietetica, o semplicemente per consumare un alimento genuino che non vada troppo a creare problemi alla nostra salute.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons