Loading...

Passion fruit: dai più sapore ai tuoi piatti con poche calorie

Il passion fruit, o maracujà, è il frutto dell’albero della passiflora che fa impazzire tutti. Questo piccolo frutto dalla forma rotonda è composto da una buccia non commestibile, di colore bruno, e da semi ricoperti da una polpa gialla.

È proprio questa la parte del frutto che viene normalmente gustata. Il suo sapore è dolce con una leggera nota acida che diminuisce col maturare del frutto. Ha inoltre un profumo molto piacevole, e un’estetica accattivante che lo rende adatto come decorazione per drink e pietanze.

Le sue proprietà diuretiche, lassative ed emollienti lo rendono un validissimo alleato dell’organismo nell’eliminazione dei liquidi in eccesso e delle tossine. Favorisce la sensazione di sazietà e quindi è utile nelle diete. Scopriamo insieme come utilizzarlo nei nostri piatti light!

Passion fruit per un pranzo leggero

Questo frutto tropicale è molto versatile. Grazie al suo sapore agrodolce sta bene nei dessert, ma anche in piatti salati.

I semi e la polpa del passion fruit sono utili per insaporire un’insalata a base di verdure, pollo alla griglia e crostini integrali, ma anche un piatto di bresaola, rucola e scaglie di parmigiano.

Il passion fruit, inoltre, si può facilmente accostare al pesce, in particolare ai crostacei. Un piatto leggero a base di gamberi crudi o sbollentati può essere condito con un’emulsione di limone, olio, un pizzico di sale e la polpa del passion fruit.

Inoltre, il suo succo può essere impiegato per marinare filetti di ricciola o di tonno, donando al pesce un sapore fresco e un profumo inebriante.

Passion fruit per dolci e bevande

Il frutto può essere gustato a crudo, spaccando la buccia a metà e mangiandone il contenuto con un cucchiaino. Ottimo come aggiunta ad uno yogurt bianco magro, assieme a cereali come l’avena o la crusca per una colazione gustosa ma sana.

Per il suo sapore dolce e delicato, la polpa del passion fruit può essere scelta come ingrediente per il topping di una cheese cake, o di un dolce a base di yogurt light. Spesso questo frutto viene utilizzato anche in gelati, confetture e mousse.

Se spremuto può insaporire estratti e succhi salutari. Infine, il passion fruit si può degustare in infusi profumati da bere anche prima di coricarsi grazie alle sue proprietà rilassanti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons