Loading...

Crema termogenica: fa bene anche ai muscoli?

Le creme termogeniche sono meglio conosciute come creme brucia grassi. In commercio ne esistono di tutti i tipi e promettono grandi risultati. Secondo alcuni studi, queste creme mostrano la loro efficacia solo se abbinate ad un regime alimentare sano e ad un’attività fisica costante.

Si tratta di creme adatte sia a donne che a uomini, il cui scopo principale sarebbe la riduzione del grasso localizzato soprattutto nella zona addominale, sui fianchi e sulle cosce.

Come funzionano? Benefici anche per i muscoli?

Il meccanismo che è alla base del loro funzionamento è la cosiddetta termogenesi, ovvero la capacità del corpo di produrre calore per mezzo di reazioni cataboliche che eliminano il grasso in eccesso.

La termogenesi interessa sia il tessuto adiposo, sia il tessuto muscolare che, grazie al calore prodotto, favorisce il consumo di calorie e l’aumento del metabolismo basale.

I principi attivi che costituiscono queste creme, permettono anche l’ossidazione degli acidi grassi anche nel tessuto epatico. Viene inoltre stimolata la microcircolazione delle cellule sottocutanee che garantiscono anche una pelle più tonica ed elastica.

Grazie a questi effetti, ne giova anche la definizione muscolare, che ovviamente deve essere supportata dallo sport. Eliminato il grasso in superficie che circonda i muscoli, questi saranno ancora più visibili e dall’aspetto più tonico. Ma quali sono gli elementi alla base di queste creme che permettono tutto ciò? Scopriamo insieme la natura dei principi attivi che favoriscono questo processo brucia grassi e di definizione muscolare.

Principi attivi e proprietà

I principi attivi con effetto brucia grassi sono per lo più estratti naturali di erbe e piante. Sono già noti per le loro proprietà benefiche sull’attivazione del metabolismo e la produzione di energia che rende attivo l’organismo nel processo di smaltimento del tessuto adiposo.

Tra i principali e più noti, ritroviamo innanzitutto la caffeina, presente nel caffè e nel guaranà. Questa permette l’ossidazione degli acidi grassi e stimola il metabolismo.

Poi abbiamo gli antiossidanti presenti nel tè verde che agiscono sul drenaggio dei liquidi. Infine, la sinefrina, una sostanza che si trova nell’arancio amaro e che ha un ruolo importante nell’attivazione del metabolismo.

Oltre a questi importanti elementi, ne esistono altri che concorrono particolarmente alla tonificazione e idratazione della pelle. La rendono inoltre elastica, poiché favoriscono la circolazione:

  • olio di andiroba;
  • flavonoidi;
  • acido glicirretico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons