Loading...

Unguenti agli oli essenziali per rilassare i muscoli: sono utili?

Gli oli essenziali sono estratti naturali di erbe e piante officinali, ricche di essenze aromatiche. Si presentano sotto forma di oli, unguenti ma anche in forma solida.

Sono solubili in altri oli ma non nell’acqua, per questo possono sprigionare aromi molto intensi ed essere utilizzati anche come profumatori per ambienti.

Vengono anche diluiti per renderli meno concentrati ed essere applicati direttamente sulla pelle. Gli oli essenziali sono molto versatili e presentano innumerevoli modi di utilizzo.

Possono essere inalati, assunti per via orale, spalmati sulla pelle, spruzzati sulle superfici da aromatizzare o semplicemente aggiunti all’acqua degli umidificatori.

La loro estrazione avviene tramite distillazione o spremitura della pianta, mantenendo intatte tutte le caratteristiche benefiche. Si ricavano anche solo dalle foglie, dai fiori, dalle radici o dai frutti.

Proprietà e benefici

È stato provato scientificamente che gli oli essenziali apportano tantissimi benefici di tipo antibatterico, antivirale, digestivo, balsamico. Agiscono anche sulla psiche e il rilassamento, la memoria e la concentrazione.

Grazie ai loro costituenti chimici e alle loro proprietà organolettiche, sono in grado di coinvolgere diversi apparati del nostro corpo, tra cui l’apparato muscolo-scheletrico.

Quando sottoponiamo i muscoli a stress elevato, attività fisica estenuante o semplicemente quando siamo in presenza di strappi muscolari, distorsioni e lesioni, possiamo trarre giovamento dall’utilizzo di alcuni oli essenziali, per lo più sotto forma di unguenti e oli.

I benefici dell’applicazione sono quasi immediati e sono fortemente raccomandati anche per la loro composizione naturale. Ogni olio ha delle specifiche proprietà e quindi, per ogni problematica in ambito muscolare, ne esistono di diversi tipi usati anche per la fisioterapia.

Oli benefici per i muscoli

Vediamo quali sono i migliori unguenti ed oli essenziali, molto comuni e facili da reperire:

  • Arnica. Tra le più utilizzate, dalle proprietà antinfiammatorie, antinevralgiche. Molto utilizzata per ematomi, distorsioni, reumatismi, punture di insetto;
  • Eucalipto. Presenta proprietà antireumatiche, balsamiche, antivirali. Impieghi principali: strappi, dolori articolari, ustioni;
  • Echinacea. Ottima per rafforzare il sistema immunitario, è molto efficace contro lesioni muscolari, strappi, artriti, ferite;
  • Cipresso. Proprietà vasocostrittrici, infatti è molto utile per crampi muscolari, varici, tensione e stress;
  • Salvia. Ben nota per i diversi utilizzi in vari ambiti, la salvia è anche utilizzata per combattere i dolori muscolari, l’ipertensione arteriosa, l’artrite e la ritenzione idrica.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2023 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons