Loading...

Anoressia e bulimina sono in calo o stanno tornando?

Essere attenti alla propria linea è una premura che molte persone hanno, ricorrere ad un sano regime alimentare e della buona attività fisica è sicuramente un modo corretto per farlo, ma in alcuni casi l’esigenza di una determinata immagine nasconde problemi ed insicurezze profonde.

In questi casi purtroppo si può assistere al manifestarsi di disordini alimentari anche gravi che possono incidere sulla salute delle persone coinvolte ed in casi estremi portare anche alla morte. Si può guarire da queste patologie, a patto che si venga aiutati e che non mettiamo a tacere i nostri bisogni.

Non vogliamo ora entrare nel merito delle cure e dei motivi per cui si arriva a stare così male, bulimia ed anoressia sono spesso due manifestazioni di uno stesso disagio, che vede nel cibo il nemico, e nella sua privazione la soluzione.

Il boom mediatico

A cavallo tra gli anni 90′ e i 2000 queste problematiche hanno fatto molto scalpore e se ne è parlato molto sui media, cercando anche di sensibilizzare i più giovani e coloro che tendevano a sminuire la loro gravità semplicemente come un problema estetico.

Ci furono casi anche famosi di personaggi affetti da bulemia ed anoressia, spesso appartenenti al mondo dello spettacolo o della moda che iniziarono a parlarne pubblicamente per aiutare anche tutte le persone comuni che ne soffrivano. Parlarne era il primo passo verso la guarigione.

Poi dopo alcuni anni sulla bocca di tutti queste malattie sembrano quasi essere scomparse, come se si fosse trovato l’antidoto ad un veleno ed oggi solo sporadicamente se ne sente parlare in televisione o sui titoli dei giornali.

Non sono sparite,esistono ancora

Tutto questo potrebbe darci l’illusoria convinzione che i disordini alimentari non siano più un problema, ma forse la triste risposta è semplicemente che parlarne non è più di moda, non sono mai scomparsi, ma forse sono probabilmente diventati più comuni, per questo non fanno notizia.

Sono malattie subdole, che nascono nel nostro inconscio, nella nostra mente, per poi manifestarsi nei comportamenti che a loro volta incidono sul nostro corpo, mettendo a rischio la nostra salute e la nostra vita.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2023 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons