Loading...

Gallette di mais: meglio farle in casa

Le gallette di mais sono snack leggeri e poveri di grassi, ottimi per i fuori pasto durante le diete ma anche come finger food gustosi da servire accompagnati da formaggi, salumi o confetture.

Sono spesso utilizzate al posto del pane sia nelle diete che nei regimi alimentari adatti ai celiaci, o semplicemente agli intolleranti al glutine.

Il vero problema di questi dischetti croccanti è che spesso, quelli prodotti a livello industriale, risultano un po’ sciapi o addirittura privi di un gusto definito, simili quasi a cartone pressato.

Se non volete rinunciare al gusto, ma nemmeno alla leggerezza, la soluzione è quella di realizzare le gallette direttamente a casa seguendo la ricetta pratica e veloce che ora vi illustreremo.

Ingredienti

Le gallette sono facili da conservare, basterà un contenitore a chiusura ermetica, quindi è meglio prepararne grandi quantità.

Serviranno quindi:

  • 600 grammi di farina di mais;
  • 100 ml di olio extravergine d’oliva;
  • 600 ml di acqua;
  • curcuma in polvere;
  • cumino q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

Come prima cosa dobbiamo creare l’impasto per le nostre gallette mescolando la farina di mais con acqua tiepida versata a filo un po’ per volta ed aggiungendo un goccio d’olio extravergine ed il sale.

Continuando ad impastare possiamo aromatizzare la pasta ottenuta da acqua e farina con curcuma e cumino in polvere o con altre spezie di vostro gradimento; sulla scelta delle spezie, così come sul loro dosaggio, avete la possibilità di scegliere in base ai vostri gusti personali.

Una volta terminato l’impasto avvolgetelo nella pellicola di plastica trasparente e lasciatelo a riposo in frigorifero tra i 20 ed i 30 minuti.

A questo punto prendete il panetto e con l’aiuto di un mattarello stendetelo in modo da ottenere un foglio alto circa un centimetro quindi, con un stampo rotondo, ritagliate le singole gallette e disponetele su una teglia foderata da carta forno.

Per ottenere delle gallette croccanti e friabili, dopo averle cotte in forno per soli 10 minuti ad una temperatura di 200 gradi, lasciatele raffreddare a lungo temperatura ambiente e solo dopo inseritele all’interno del barattolo dove le conserverete.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons