Loading...

Piede d’atleta: come evitare il contagio

Al contrario di come potrebbe far pensare il nome, il piede d’atleta non è una caratteristica delle persone particolarmente sportive, ma è bensì una patologia contagiosa. In particolar modo si tratta di una micosi, causata da un tipo di fungo.

Questa patologia attacca le zone glabre del corpo e si diffonde molto facilmente ai piedi. Area di diffusione sono i centri sportivi molto umidi e caldi (soprattutto spogliatoi e piscine). Il piede d’atleta è una malattia più diffusa di quanto si pensi, soprattutto in soggetti adulti.

Prevenire è meglio che curare

Come per la maggior parte delle patologie, anche in questo caso è bene sapere cosa fare e cosa evitare per non essere contagiati, in modo da non dover trattare la malattia.

I principali accorgimenti da prendere in considerazione sono:

  • Evitare il contatto prolungato della pelle con ambienti umidi e bagnati. Per questo suggeriamo di cambiare frequentemente i calzini e asciugare bene i piedi dopo averli lavati e averne curato l’igiene. Particolare attenzione va data anche al tipo di calzature utilizzate, prediligendo quelle traspiranti;
  • Evitare di camminare a piedi nudi e di utilizzare calzature altrui. Consigliamo di utilizzare sempre delle ciabatte o infradito sopratutto in ambienti quali docce e spogliatoi.
  • Disinfettare, dove è possibile, le superfici. Questa è un’attenzione fondamentale soprattutto da parte dei titolari di palestre e piscine.

Se si manifesta la micosi in questione, è buona norma evitare di frequentare i centri sportivi per non contagiare altre persone e, se possibile, sarebbe ideale anche avvisare lo staff o il titolare di essere affetti dalla patologia in modo da poter prendere i giusti provvedimenti igienici.

Ultimi suggerimenti

Come sempre, quando si tratta di salute, l’argomento è molto delicato, per cui vi consigliamo di chiedere il supporto del vostro medico di famiglia per chiarire dubbi e questioni.

E se notate la comparsa di sintomi quali eritema, desquamazione, formazione di vesciche e prurito non procrastinate e contattate il medico.

Vi invitiamo inoltre a rivolgervi a chi di dovere se notate la mancanza di determinate norme igieniche nel centro sportivo da voi frequentato e di non ignorare il problema.

Fare maggiore attenzione garantisce un’attività sportiva migliore e più serena per tutti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons