Loading...

Multivitaminici: aiutano davvero?

Molti di voi avranno già qualche idea sull’argomento di cui ci apprestiamo a parlare: i multivitaminici. Si tratta di prodotti utilizzati per l‘integrazione alimentare ormai venduti anche al supermercato. Ma più vengono messi in commercio ed utilizzati e più ci si pongono delle domande sulla loro efficacia e sull’utilizzo.

In questo articolo andremo quindi a vedere in quali condizioni degli integratori multivitaminici possono esservi effettivamente utili e di aiuto e quando, invece, vengono utilizzati in maniera sbagliata.

Cosa sono e quando servono

Il grande errore commesso dalla maggior parte delle persone che acquista questo tipo di prodotti, è di comprarlo per una finalità errata e diversa rispetto a quella per cui vengono venduti. Molti infatti, utilizzano questi integratori come una cura ad un malore preesistente, come raffreddore, tosse, spossatezza.

Ciò che molta gente non comprende è che, invece, questo tipo di integratori devono essere utilizzati per scopi completamente diversi. Molti studi hanno confermato che i multivitaminici servono semplicemente a compensare la mancata assunzione di determinate sostanze (vitamina A, B, C, ferro ecc).

Questo può avvenire a causa di diverse abitudini sbagliate legate principalmente all’alimentazione. Inoltre a questo tipo di integratori vengono associate erroneamente delle funzioni molto serie, come prevenire problemi cardiaci, curare la perdita di memoria ed allungare la vita.

In realtà questo tipo di prodotto non è capace di influire su problematiche così importanti come problemi di cuore e simili. Per cui l’assunzione di multivitaminici non è sbagliata, ma bisogna sapere come e quando sono utili e se possono effettivamente aiutarci.

Nell’ambito della prevenzione possono essere un ottimo aiuto in attesa di ripristinare i giusti valori delle sostanze mancanti nel vostro organismo.

Osservazioni finali

Come sempre quando si tratta di questioni di salute, vi invitiamo a consultare un medico, prima di tutto per effettuare i giusti controlli ed essere sicuri che ci siano effettivamente delle carenze. E in secondo piano per decidere quale integratore sia meglio per voi in base alla vostra situazione di salute.

In conclusione, vi incitiamo ad informarvi sempre per bene quando assumete prodotti di questo tipo, perché potrebbero essere i vostri migliori alleati o i vostri peggior nemici.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons