Loading...

Sudorazione: quali integratori per recuperare gli elementi persi

Temperature elevate, stagioni calde, attività sportiva, predisposizione genetica sono solo alcune delle cause che possono portare degli individui ad una sudorazione più intensa del solito, soprattutto se due o più di questi fattori sono presenti contemporaneamente.

Ovviamente non c’è da vergognarsi al riguardo, però questa problematica potrebbe causare la mancanza di alcuni elementi, come sali minerali e acqua ovviamente.

Elementi che vengono espulsi attraverso la nostra sudorazione. In questo articolo andiamo ad approfondire in particolar modo quali integratori possono essere d’aiuto in queste situazioni e quali sono utili al recupero.

Perdita di sali e soluzione

Sudare non solo fa bene, ma anzi è necessario. Questo procedimento di cui spesso ci vergogniamo ci aiuta ad eliminare sostanze come tossine e materiali di rifiuto.

Ma quando le condizioni sono estreme, come con temperature molto calde o durante un allenamento molto intenso, possono essere espulse dal corpo anche altre sostanze importanti.

Spesso, quando ci si allena, si viene ad avvertire un dolore pungete causato da crampi e contrazioni muscolari. Questo avviene proprio a causa di un deficit di sali minerali, come sodio, potassio e cloro. Queste sostanze sono fondamentali per il corretto funzionamento di un organismo e soprattutto dei muscoli.

La soluzione che consigliamo in questi casi riguarda il ricorso ad integratori detti idrosalini. Questi si trovano facilmente in farmacia e ormai anche al supermercato, a costi relativamente bassi. Sono indispensabili per gli atleti ma possono essere utili a tutti, specialmente in estate.

Questi prodotti si trovano principalmente sotto forma di polveri, fatte per essere miscelate all’acqua e creare delle bevande da bere soprattutto prima di una performance sportiva, ma che può essere sorseggiata anche nel mentre.

Ultimi consigli e accortezze

Vi ricordiamo che oltre a perdere sali minerali importanti, con la sudorazione si va ad espellere anche un’alta quantità di acqua. Per cui vi raccomandiamo di rimanere idratati, bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno, soprattutto con temperature elevate e durante le attività sportive.

Infine vi incoraggiamo a chiedere chiarimenti e consigli al vostro medico di famiglia, o ad un personal trainer o addirittura ad un nutrizionista. Figure che vi sapranno consigliare il prodotto adatto a voi e chiarire ogni vostro dubbio.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons