Loading...

Dieta detox con il gelato: come funziona

Dimagrire mangiando gelati… il sogno di tutti! Dei grandi che sognano di perdere peso, non dovendo rinunciare alla golosità e dei piccini che si alimenterebbero volentieri di sole dolcezze.

Nonostante la premessa possa sembrare stuzzicante, non è tutto oro quel che luccica e la dieta detox con il gelato non è ben vista dagli esperti in alimentazione.

Vediamo ora come funziona e cerchiamo anche di capire se è meglio evitarla o se si può comunque provare a seguirla.

Come funziona

La dieta detox con il gelato promette di far perdere peso ed eliminare le tossine, mangiando solo gelati. Ovviamente non tutti i gusti sono approvati e se ne possono consumare solo alcuni.

Per chi sperava di poter mangiare gelato al tiramisù, panna cotta o zuppa inglese, il sogno si infrange qui. Per la dieta detox con il gelato sono ammessi solo sapori leggeri! Vediamo un esempio di piano.

Esempio di piano

A colazione andrebbe assunto un gelato allo yogurt, come spuntino un gelato agli agrumi, ad esempio limone o arancia, e per il pranzo si va sul gelato al cioccolato, ma assolutamente fondente.

Per la merenda del pomeriggio è da preferire il gelato al tè verde e infine per la cena si può scegliere un qualsiasi gusto, meglio però che sia leggero e preferibilmente senza troppi grassi (latte compreso).

La dieta non andrebbe seguita per più di 4 giorni perché, si nota facilmente, mancano moltissimi nutrienti necessari al sostentamento del nostro organismo.

E le porzioni vanno consumate in coppetta, senza aggiunta di cialde o coni e necessariamente senza topping o guarnizioni.

Meglio evitare?

La risposta è ni. Anche se la dieta non è per nulla bilanciata e contiene molti zuccheri e anche più grassi del necessario, provarla per qualche giorno non dovrebbe causare danni.

Se poi ci si trova nella bella stagione, non è raro che ci si alimenti spesso di gelati. Quindi per 4 giorni in estate potrebbe non essere poi così drammatica.

Ovviamente il nostro consiglio è di rivolgersi prima al medico o ad un esperto di alimentazione e di non seguire questa dieta per troppo tempo o per troppe volte durante l’anno.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons