Loading...

Dieta della… preghiera! Cos’è e come funziona

La dieta della preghiera è un regime alimentare davvero peculiare che promette di perdere peso se si seguono alcune semplici regole. Eh no, non intendiamo che per dimagrire basti pregare per il miracolo di un Santo.

Se fosse così semplice staremmo tutti a mani giunte, credenti e non! Scherzi a parte, la dieta della preghiera ha un suo piano specifico che punta a governare la mente per regolare la fame.

Vediamo ora come funziona e quali sono i suoi principi.

Che cos’è

La dieta della preghiera prende ispirazione dai digiuni dei Santi. La loro forza di volontà, la loro capacità di resistere alle tentazioni, passava soprattutto per la preghiera.

Pregare infatti, porta a concentrarsi, a rilassarsi e a creare uno stato che può influenzare la mente… persino nei confronti del cibo! Questo rituale dovrebbe portare il cervello a non desiderare il cibo, perché impegnato nel recitare la preghiera.

Di conseguenza si riesce a mangiare meno, a gestire gli attacchi di fame e il languorino. In pratica anche i Santi, nei loro lunghi digiuni, avrebbero fatto qualcosa di molto simile.

Funziona?

Se si è in grado di tuffarsi completamente nella preghiera e si riesce a gestire i morsi della fame in questo modo, la dieta funziona. Il problema è che mangiando meno non è detto che si stia meglio.

Una dieta deve essere sempre equilibrata e non procedere soltanto per l’eliminazione degli alimenti o la riduzione delle porzioni durante i pasti. Ancora una volta ricordiamo che per dimagrire bisogna seguire un regime alimentare sano, fare esercizio e rivolgersi ad uno specialista.

Se poi vuoi usare la dieta della preghiera per resistere ogni tanto alle tentazioni o per non azzannare quella fetta di torta… perché non provare? Potrebbe esserti di aiuto in quei momenti della dieta in cui è difficile dire no ad una pietanza calorica.

Tutto sommato è uno stratagemma che può aiutare e, soprattutto per chi crede, potrebbe essere uno stimolo in più per seguire la dieta e riuscire ad arrivare agli obiettivi.

Se usata ogni tanto e seguendo le regole del buonsenso, la dieta della preghiera non causa danno alla tua salute.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© 2023 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons