Loading...

Piove: allenamenti divertenti in casa

Usciamo di corsa dall’ufficio, indossiamo il nostro abbigliamento comodo per allenarci, la nostra playlist da corsa è pronta, apriamo la porta e… inizia a piovere!

Tutto il giorno ad attendere il momento per poterci allenare, per sfogare il grigiore dell’ufficio con una bella corsa per strada ed ora siamo bloccati in casa. Ma niente paura, possiamo allenarci in casa!

Non sprechiamo tempo!

Cosa fare, come non sprecare il tempo che eravamo disposti a dedicare alla nostra forma fisica? Se ci siamo preparati, sicuramente avevamo deciso di dedicare almeno un ora a noi stessi, quindi possiamo usare questi minuti per un allenamento casalingo.

La difficoltà maggiore dell’allenarsi in casa potrebbe essere quella di non riuscire a concentrarsi davvero sull’allenamento o di non avere abbastanza stimoli. Il pericolo infatti è che questo tipo di allenamento possa risultare noioso.

Un accorgimento per cercare di ovviare a questo problema è quello di non concentrarsi su un unico tipo di training, che sia corsa sul posto o una serie di addominali.

Meglio creare un percorso, un circuito che alterni continuamente diversi tipi di esercizi così da concedere maggior vivacità all’allenamento.

La musica è un altro strumento che può venirci in soccorso per scongiurare la noia del nostro workout, scegliamo dei ritmi piuttosto veloci, cerchiamo di creare un elenco di canzoni con un intensità che vada via via aumentando, per poi diminuire al momento dello stretching finale.

Un esempio

Un circuito tipo potrebbe iniziare ad esempio con alcuni minuti di corsa sul posto per riscaldarci ed uno stretching preliminare per preparare i muscoli al successivo lavoro più intenso.

Essendo il cardio limitato a corsa o saltelli sul posto, possiamo decidere di evitare di fare 20/30 minuti consecutivi e limitarci a 3 minuti, alternando ad ognuna delle serie altri tipi di esercizi. Lo schema sarà quindi 3 minuti di cardio e poi la tipologia di esercizio che abbiamo deciso di affrontare.

I principali tipi di esercizi su cui concentrarci possono essere gli affondi, gli addominali e gli squat, senza dimenticare gli esercizi per le braccia, da abbinare ai precedenti. Come potete vedere le possibilità sono molte, sta a noi decidere!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons