Loading...

Dieta dell’acqua e lime: funzionamento e piano

Perdere peso velocemente, il sogno di moltissimi! Eppure quando si scovano diete lampo, spesso e volentieri ci si imbatte in regimi alimentari restrittivi e poco salutari.

Anche la dieta dell’acqua e lime non fa eccezione, ma se seguita per una settimana, e magari dopo un consulto medico, può aiutare a liberarsi di un po’ di peso e del gonfiore.

Ovviamente non aiuta ad imparare ad alimentarsi correttamente, la sola dieta sana è quella completa e adeguata al nostro consumo calorico quotidiano. Ma vediamo come funziona.

Piano esempio

Ecco il piano esempio per la dieta dell’acqua e lime. Menu 1:

  • Colazione: 20/30 minuti prima della colazione, bere un bicchiere di acqua con il succo di mezzo lime. Poi si può mangiare uno yogurt magro con muesli;
  • Spuntino: un frutto;
  • Pranzo: zuppa di legumi e verdure con crostini al forno di pane integrale;
  • Spuntino: un frutto;
  • Cena: pollo ai ferri con contorno di fagiolini;
  • Prima di coricarsi: bere un bicchiere di acqua con il succo di mezzo lime.

Menu 2:

  • Colazione: 20/30 minuti prima della colazione, bere un bicchiere di acqua con il succo di mezzo lime. Poi un caffè con 2 fette biscottate integrali con miele;
  • Spuntino: un frutto;
  • Pranzo: insalata con pomodori e pollo alla piastra;
  • Spuntino: un frutto;
  • Cena: pesce al vapore con contorno di verdure grigliate;
  • Prima di coricarsi: bere un bicchiere di acqua con il succo di mezzo lime.

Si possono alternare pranzo e cena e consumare carne magra, meglio se bianca, e pesce al vapore o al forno. E per variare vanno bene tutte le verdure e i legumi.

Da evitare però, le bevande gassate e zuccherine, gli alcolici e gli alimenti troppo ricchi di grassi e zuccheri. Ovviamente bisogna abbinare anche un po’ di esercizio fisico alla dieta.

I rischi

I rischi di una dieta del genere sono prima di tutto le carenze, trattandosi di una dieta restrittiva, non consente all’organismo di ottenere tutto quello di cui ha bisogno per il suo sostentamento.

Per questo, prima di iniziarla, è consigliabile chiedere il parere di un esperto. Ma soprattutto non si dovrebbe seguirla per più di una settimana, per non impoverire il fisico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons