Loading...

Dieta dei 3 giorni: funzionamento e risultati

La dieta dei 3 giorni è un regime alimentare piuttosto restrittivo che promette di far perdere peso in modo rapido, ma per mantenere i risultati ottenuti è necessario seguire un periodo di mantenimento.

Questa dieta non è un regime alimentare equilibrato, pertanto non andrebbe seguita per più di tre giorni. Se si cerca un metodo rapido per sgonfiarsi e perdere un po’ di peso, può andare, ma non bisogna abusarne.

Vediamo ora come funziona il piano e quali sono gli alimenti da prediligere per perdere peso in modo rapido.

Piano dei 3 giorni

Primo giorno:

  • Colazione: yogurt bianco magro, un té senza zucchero e una fetta biscottata integrale;
  • Spuntino: una mela;
  • Pranzo: peperoni arrostiti e patate al vapore, conditi con un filo di olio;
  • Spuntino: un frutto di stagione;
  • Cena: petto di tacchino alla griglia e insalata con pomodoro e rucola.

Secondo giorno:

  • Colazione: spremuta di arancia senza zucchero, una fetta biscottata con miele;
  • Spuntino: un frutto di stagione;
  • Pranzo: ricotta senza grassi, fagiolini e una fetta di pane integrale tostato;
  • Spuntino: 5/6 mandorle;
  • Cena: cavolfiore lesso e pesce al vapore.

Terzo giorno:

  • Colazione: una tazzina di caffè, una banana;
  • Spuntino: un frutto di stagione;
  • Pranzo: due fette di pane integrale tostato, formaggio spalmabile light, insalata;
  • Spuntino: uno yogurt magro bianco;
  • Cena: fettina di carne, zucchine grigliate, una fetta di pane integrale o ai cereali tostato.

Mantenimento

Dopo aver terminato il periodo di 3 giorni, bisogna proseguire con un periodo di mantenimento. Per periodo di mantenimento si intende iniziare ad avere una dieta sana per non recuperare il peso perso.

A seguito di questi 3 giorni l’organismo dovrebbe accettare più facilmente un regime alimentare diverso. Quindi dovrebbe essere l’occasione per iniziare con una nuova vita e con una dieta migliore.

Se invece si torna alle vecchie abitudini, tutti i kg persi durante la dieta dei 3 giorni torneranno, e sarà come non aver fatto nulla. Quindi meglio non vanificare gli sforzi e approfittarne per riprendersi il proprio benessere.

E, ovviamente, questa dieta non va seguita oltre i tre giorni, si rischiano carenze e problematiche relative ad una alimentazione squilibrata. Ricorda che per perdere peso in modo salutare bisogna mangiare bene e fare movimento.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons