Loading...

Esercizi con pesi: quali per migliorare la forza?

L’allenamento con i pesi può essere usato per vari scopi, ad esempio indirizzato o verso l’aumento della massa o può essere condotto per migliorare la forza dei nostri muscoli.

Ovviamente, a seconda del risultato che si vuole ottenere, gli esercizi saranno diversi come saranno diverse anche le routine ed i metodi di allenamento, non basta infatti affidarsi ad esercizi specifici ma l’intero workout dovrà essere condotto in maniera mirata.

Nel caso volessimo migliorare l’esplosività e la forza va fatta grande attenzione ai carichi di lavoro utilizzati e ai tempi di recupero, bisognerà infatti condurre il corpo verso il massimo sforzo con serie più brevi e con pause più corte così da costringere in muscolo a lavorare in regime di sovraccarico.

Importante sarà poi anche l’alimentazione che dovrà integrare una gran quantità di proteine tenendo sotto controllo l’assunzione non solo di grassi ma anche di carboidrati.

Gli esercizi più indicati

Passeremo ora in rassegna le principali tipologie di esercizi per aumentare la forza di tutti i nostri distretti muscolari. Andiamo a vedere:

  • Squat: partiamo dall’esercizio per eccellenza legato alla forza, esso ci permetterà di tonificare i nostri arti inferiori e tutta l’area del bacino compresi i glutei. Nello squat però, a differenza di quanto si potrebbe pensare, intervengono anche tutti i muscoli del dorso e gli addominali che devono mantenere stabile la parte superiore del corpo durante l’alzata;
  • Stacchi: si tratta di un altro esercizio completo in quanto pur coinvolgendo principalmente la schiena esso ha un importante effetto anche sui quadricipiti, sugli addominali e sui muscoli della coscia;
  • Rematori: essi interessano la parte superiore del tronco e le braccia, ci permettono di rinforzare i deltoidi e di allenare contestualmente il gran dorsale e il muscolo trasverso addominale;
  • Trazioni: rimaniamo nello stesso distretto per concentrarci ora sulle spalle ed in parte anche sulle braccia, entrambi i gruppi muscolari permettono infatti una corretta esecuzione di questa attività;
  • Distensioni su panca piana: ci concentriamo ora sul petto con questo esercizio che può essere svolto sia con il bilanciere che con i manubri, esso ai giusti carichi richiama la forza esplosiva dei muscoli pettorali migliorandone notevolmente l’efficenza.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons