Loading...

Noia nel fare sport: come ritrovare la motivazioni

Uno dei principali problemi che si riscontra quando si inizia con lo sport è che, dopo un po’, passata l’esaltazione e l’enfasi iniziale, si può facilmente cadere nella noia da routine e perdere così ogni motivazione per continuare.

Questo è un pericolo che riguarda prima di tutto coloro che si affacciano alla pratica sportiva non per passione o per professione, ma che si allenano per cercare di migliorare il proprio corpo e vivere in salute.

Ma attenzione, smettere di fare sport non è il pericolo maggiore. Peggio che non farlo, infatti, è farlo in maniera sbagliata.

Quando la voglia di allenarsi stenta a presentarsi, spesso sono solo l’ostinazione e il dovere a farci proseguire, e si finisce per fare workout distrattamente e in maniera approssimativa, con il grande rischio di procurarsi infortuni anche gravi.

Quale strategia adottare?

Questa è una domanda troppo difficile a cui rispondere, non si può, infatti, indicare una strada univoca, non si possono stabilire dei comportamenti universali che tutti dovrebbero seguire.

Ognuno infatti cerca e trova le giuste motivazioni in qualcosa di diverso e strettamente personale. C’è chi preferisce affidarsi a professionisti, chi chiede aiuto ad uno strumento elettronico, chi si allena a casa nei ritagli di tempo e chi, invece, si riesce ad allenare solo in palestra e nel frattempo socializza e si diverte.

Obiettivi e motivazioni

Porsi degli obiettivi è, però, un consiglio che ci sentiamo di dare a chiunque, è questo il segreto anche dei grandi campioni e degli atleti professionisti che si allenano tutti i giorni, sempre più intensamente, per battere record o superare loro stessi.

Anche per gli sportivi amatoriali e per chi vuole semplicemente tenersi in forma occorre avere obiettivi ben precisi ed occorre averli sempre a mente; a tal proposito può essere importante per non abbassare la guardia segnarsi i progressi giornalieri per fare in modo che si convertano in motivazioni positive e stimoli.

Altri, invece, e qui ci rivolgiamo alla categoria dei pigri, per riprendere gli allenamenti hanno bisogno di una spinta. Per loro ben vengano allenamenti di gruppo o di coppia, corsi da seguire, palestra e personal trainer.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons