Loading...

Acqua e mirtilli: benefici e ricetta

Le acque depurative sono semplici preparazioni dissetanti, buone, sane e golose. Tra le numerosissime varietà di tipologia di acqua detox oggi parleremo della bevanda aromatizzata ai mirtilli, una variante estiva, gustosa e sugar free.

Cos’è l’acqua depurativa e quali sono i suoi benefici

Quando parliamo di acqua depurativa intendiamo un mix di acqua minerale o naturale arricchita con verdura, spezie o frutta.

Gli ingredienti accessori dell’acqua devono essere il più possibile biologici visto che non vanno sbucciati, devono poi essere tagliati e immersi in una caraffa di vetro con coperchio e lasciati in infusione per almeno un paio di ore.

È possibile bere l’acqua detox in tutti i momenti della giornata ma il migliore è sicuramente al mattino a stomaco vuoto, è in questo momento infatti che i nutrienti della frutta e della verdura vengono assorbiti meglio dall’organismo.

Uno dei benefici più evidente è quello di farci bere più acqua del solito, arricchendone il gusto.

Inoltre possiamo dire che le proprietà delle verdure o della frutta che lasciamo macerare al suo interno vengono assorbiti meglio dall’organismo aumentando esponenzialmente il loro potere disintossicante.

Benefici dell’acqua ai mirtilli

I benefici di questa acqua aromatizzata coincidono con quelli del suo ingrediente principe:

  • È antiossidante;
  • Favorisce la diuresi;
  • Aiuta l’idratazione degli occhi;
  • È una buona fonte di vitamina C;
  • È blandamente antinfiammatoria;
  • Aiuta chi ha problemi alla circolazione;
  • Aiuta chi soffre di problemi legati al caldo estivo.

Ingredienti e procedimento per l’acqua ai mairtilli

Per un litro di acqua detox ai mirtilli abbiamo bisogno di:

  • 1 litro di acqua frizzante o naturale;
  • 100 gr di mirtilli biologici;
  • Un ciuffetto di foglie di menta;
  • Uno o due limoni.

Per prima cosa accertiamoci che i mirtilli siano più biologici possibile, laviamoli sotto l’acqua fredda e tagliamoli a metà.

Inseriamoli poi all’interno di una caraffa con il becco largo insieme al litro di acqua.

Laviamo e tagliamo a fette i limoni e inseriamo la quantità che ci interessa sempre nella stessa brocca e facciamo così anche con le foglioline di menta.

A questo punto possiamo mescolare il composto per amalgamarlo un pò e lasciarlo in infusione per tutta la notte.

Al mattino troveremo un’acqua di colore rosato che potremmo bere, decidendo o no di filtrarla prima.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons