Loading...

Dieta o regime alimentare: che significa?

Dieta o regime alimentare? Quale è la differenza, cosa significano questi termini? Spesso si fa confusione e si pensa che la dieta sia un regime triste e privativo, che fa dimagrire rinunciando ad ogni cibo che ci piace, ma non è così.

Il termine ha un significato diverso da quello che pensiamo e decisamente più ampio. Vediamo ora di scoprire insieme cosa significa dieta e che cos’è un regime alimentare. Buona lettura.

Dieta e regime alimentare: significato

Il termine dieta viene dal greco dìaita che significa appunto regime, stile di vita. Quindi non ha nulla a che vedere con la tristezza di non poter mangiare nulla di gustoso e ha lo stesso significato di alimentazione sana.

La dieta è quindi un regime alimentare salutare. In questo caso i due termini sono equivalenti. Anche quando si parla di dieta carente o di regime alimentare non equilibrato, hanno lo stesso significato.

In sintesi si tratta di sinonimi che possono essere usati allo stesso modo. L’importante però è non pensare che quando si parla di dieta si stia automaticamente parlando di rinunce e di privazioni al fine di dimagrire.

La dietologia o dietetica studia quali sono i bisogni di sostanze nutritive del nostro organismo e le modalità per fornire all’uomo nutrimento attraverso l’alimentazione. Quindi si occupa di definire la quantità di calorie che una persona deve assumere ogni giorno con l’alimentazione, tenendo conto anche dello stile di vita e dell’attività fisica praticata.

La dietologia è fondamentale per stabilire le regole a cui un soggetto dovrà attenersi se vuol perdere peso, mantenere uno stato di salute ottimale, migliorare la muscolatura ecc.

Anche la nostra dieta mediterranea è un tipo di regime alimentare tradizionale che si può definire, appunto, dieta. Un esempio di diete per dimagrire o per la salute sono:

  • Le diete povere di sodio o iposodiche;
  • Le diete ricche di potassio o iperpotassiche;
  • Le diete con un aumento del numero di calorie o iper-caloriche;
  • Le diete con una diminuzione del numero di calorie o ipo-caloriche.

Queste diete vanno sempre prescritte da un dietologo o nutrizionista dopo una accurata visita e dopo dei controlli al soggetto e non bisogna mai affidarsi al fai da te.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons