Loading...

Come perdere peso con la dieta turbo

La dieta turbo è la nuova moda del momento e chi la segue desidera raggiungere un dimagrimento rapido che può addirittura arrivare a 5 chili in 10 giorni.

Come al solito si tratta di una dieta che arriva dagli Stati Uniti, ovviamente da Los Angeles e dalle star di Hollywood impegnate in una costante opera di controllo del proprio peso.

Il regime alimentare della dieta turbo è stato creato da Haylie Pomroy, la famosa nutrizionista delle celebrità. Vediamo ora di capire come funziona per farci dimagrire velocemente. Buona lettura.

Come funziona

La dieta turbo punta ad assumere alimenti che porterebbero ad attivare il metabolismo e velocizzando la perdita di peso. Questa dieta inoltre punta anche a combattere il gonfiore, il grasso addominale e sui fianchi.

I principali piani alimentari fra cui scegliere e da seguire sono tre a seconda delle proprie necessità. Il programma turbo-0 agisce direttamente sul grasso ed è considerato il più efficace perché promette di perdere addirittura 5 kg in poco più di una settimana.

Questa dieta è a base di infusi, zuppe e frullati che danno sazietà e fanno bene agli organi. Per seguire la dieta turbo bisogna inoltre fare colazione entro mezz’ora dal risveglio, in modo da riattivare subito il metabolismo ed eliminare in modo più efficace le tossine accumulate durante la notte.

La turbo- D invece aiuta il transito intestinale e incoraggia il dimagrimento contrastando il gonfiore e migliorando la digestione, mentre la dieta turbo- I combatte gli accumuli di acqua in eccesso e aiuta a sgonfiarsi.

I consigli per la dieta turbo

L’orario migliore in cui bruciare grassi è prima delle 14 quando il nostro organismo è più attivo dal punto di vista metabolico. Inoltre bisogna prediligere alimenti come lo zenzero, che elimina il gonfiore e aiuta il funzionamento dell’intestino, i mirtilli che sono ricchi di antiossidanti e le lenticchie che sono ricche di fibre e aumentano il senso di sazietà.

Anche i funghi sono ottimi dato che hanno un effetto drenante. Ricorda che non bisogna seguire le diete affidandosi al fai da te e che è bene consultare il proprio medico e nutrizionista di fiducia prima di iniziare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons