Loading...

Pesi ed emorroidi

Quando si ama fare sport e si è appassionati di pesi, bisognerebbe fare attenzione anche a come si eseguono gli esercizi, per evitare spiacevoli e dolorosi inconvenienti come: le emorroidi.

Vediamo ora di ricapitolare cosa sono le emorroidi e di capire come i pesi possano incoraggiarne la comparsa. Inoltre vedremo anche cosa fare per prevenirle. Continua a leggere la nostra guida.

Le emorroidi: cosa sono

Cosa sono le emorroidi? Si tratta di dilatazioni della parete venosa del tratto finale del retto e dell’ano. Molte persone che fanno palestra e hanno l’abitudine di fare esercizi con i pesi, possono ritrovarsi ad affrontare il problema delle emorroidi.

Non vogliamo dirti di smettere di allenare i tuoi muscoli, ma dovrai imparare a gestire questo fastidioso problema che, fortunatamente, non è grave.

Il prolasso delle vene, in genere, si associa ad una predisposizione ereditaria, ma ci sono anche vari fattori che possono causare o portare ad aggravare il problema.

Un modo per ridurre il rischio di emorroidi è seguire un’alimentazione ricca di fibre, di frutta e verdura e con il corretto apporto di acqua ogni giorno.

Se le feci sono difficili da espellere e non sono morbide, anche lo sforzo della defecazione diventa difficile e doloroso e può portare all’insorgenza di emorroidi. Quindi non sono i pesi i soli “responsabili”.

Per trattare le emorroidi possono essere utili pomate specifiche, ma nei casi peggiori è necessario sottoporsi ad un intervento chirurgico.

Emorroidi e pesi

Per eseguire il sollevamento pesi senza peggiorare le emorroidi e senza aumentarne il rischio di comparsa, bisogna evitare di fare squat pesanti, presse e stacchi da terra carichi e molto faticosi.

Meglio fare anche attività aerobica leggera dopo il work out, ma prediligi esercizi liberi, evitando la cyclette che può dare fastidi e aggravare il problema.

Evitare di fare sport non è una soluzione, non fare alcuna attività fisica non è ottimale per gestire il problema emorroidi, che tenderà comunque ad acutizzarsi in assenza di movimento.

Un fisico non allenato sopporta meno i prolassi e li gestisce anche con minore efficienza. Esegui gli esercizi correttamente e vedrai che tutto andrà per il meglio e ricorda di affidarti alle cure di un medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2020 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons