Loading...

Dieta dell’intestino sano: come funziona

La dieta dell’intestino sano è stata creata dalla nutrizionista americana Kathie Madonna Swift. L’obiettivo di questa dieta è quello di ripristinare la funzionalità dell’intestino un organo fondamentale per la salute dell’intero organismo.

Inoltre è dall’intestino che parte l’impulso al dimagrimento e regolarizzando le sue funzioni si migliora la perdita di peso e ci consente di avere la giusta vitalità tutti i giorni.

Per ottenere l’effetto rivitalizzante bisogna seguire uno stile alimentare specifico vediamo ora di capire quali sono gli alimenti concessi e quali i vietati nella dieta dell’intestino sano. Continua a leggere.

Alimenti concessi

Gli alimenti concessi nella dieta dell’intestino sano sono svariati:

  • Broccoli, zucca, rucola e lenticchie sono particolarmente consigliati per l’alto contenuto di fibre che aiutano il benessere della flora batterica aiutano a mantenere in salute il colon e l’organismo.

Anche altri cibi prebiotici sono consigliati:

  • Avena, asparagi, mandorle, verdure a foglia verde, topinambur, banane tutti prodotti che aiutano a nutrire i batteri intestinali buoni;
  • Ottimi anche i cereali integrali e i cereali senza glutine come amaranto, grano saraceno, riso integrale e quinoa.

Ottimi anche:

  • Kefir, rejuvelac, yogurt, crauti, kombucha, miso, kimchi e tempeh che migliorano la digestione e aiutano a gestire i disturbi intestinali

Questi alimenti aiutano la flora batterica perché, quando e se povera, finisce per scombussolare il nostro organismo e per abbassare le nostre difese immunitarie.

Concessi anche:

  • Due quadratini al giorno di cioccolato fondente al 70% utile contro le malattie cardiache e l’ipertensione;
  • Miele bio che nutre i batteri intestinali buoni.

Alimenti sconsigliati

Gli alimenti da consumare con moderazione sono gli zuccheri e i grassi compresi gli oli vegetali industriali. Vietati i grassi di origine animale e il burro.

L’olio extravergine di oliva è consigliato, ma in dosi ridotte. Da evitare un eccesso di caffeina, meglio il tè nero o il rooibos o i tè alla menta o quello allo zenzero che migliorano il benessere all’intestino e aiutano la digestione.

Non dimenticare di chiedere consiglio al nutrizionista prima di iniziare questa dieta. A presto e continua a seguire le nostre guide, noi siamo sempre qui per darti consigli utili sul tuo benessere e la tua salute.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons