Loading...

Integratore di Spirulina: va bene in gravidanza?

L’alga spirulina è forse uno degli integratori più famosi che puoi trovare in commercio. Un prodotto amatissimo dagli sportivi perché molto ricco di vitamine, di minerali e di proteine.

Integratori di questo tipo sono una vera passione per gli sportivi perché utilissimi per rafforzare il fisico, ma per quanto riguarda la gravidanza? Vanno bene o è meglio scegliere altri prodotti?

Le mamme sportive amano tenersi in forma sempre, anche durante la gestazione, ma la spirulina si può utilizzare in gravidanza o no? Lo vediamo insieme in questa nostra guida di oggi. Tuffati subito nella lettura.

Spirulina in gravidanza: si può assumere?

La spirulina viene chiamata spesso alga, ma in realtà non lo è. Si tratta di un particolare tipo di organismo acquatico chiamato cianobatterio che oltre al contenuto di nutrienti, ha anche un fortissimo potere assorbente.

I benefici della spirulina sono davvero tantissimi. Il prodotto contiene:

  • Niacina, tiamina, riboflavina;
  • Acido folico;
  • Calcio, potassio e fosforo;
  • Manganese, ferro, zinco, rame;
  • Vitamine B6, B12, A, D, E, K;
  • Magnesio, selenio;
  • Antiossidanti.

Inoltre è una ottima fonte proteica di proteine vegetali e contiene tutti gli amminoacidi necessari per migliorare lo stato di salute. Se è un prodotto ottimo per il benessere del corpo va bene anche in gravidanza? Facciamo due precisazioni.

Grazie al contenuto di nutrienti è un aiuto a prepararsi alla gravidanza, ma non bisogna mai sostituirlo ad una dieta sana ed equilibrata. Il nostro consiglio è di chiedere prima il parere del medico, ma come preparazione alla gestazione (ovvero quando si sta ancora cercando di concepire), può essere un aiuto.

Per quanto riguarda l’uso in gravidanza in genere è sconsigliato assumere spirulina salvo diverso parere del medico. Il nostro consiglio è di chiedere consiglio al medico prima di assumerla.

Lo stesso vale per il periodo di allattamento, anche in questo caso la spirulina è sconsigliata salvo diverso parere del medico.

Perché è meglio evitare

La spirulina, come ogni integratore, può non essere compatibile in gravidanza e causare sovradosaggi o altre problematiche che potrebbero colpire anche il feto.

Inoltre si tratta di un organismo dal forte potere assorbente e quindi (se non si fa attenzione a cosa si acquista) c’è il rischio che si finisca per assumere anche sostanze nocive assieme all’integratore.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2021 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons