Loading...

Cicoria: un alleato per la dieta

La cicoria è una pianta erbacea perenne che viene coltivata in Asia, Africa, Europa e America.

Ha un tipico sapore amaro ed è ricca di proprietà salutari. Sembra che le sue caratteristiche siano note sin dai tempi dell’Egitto antico.

Da sempre se ne conoscono le proprietà depurative utili per il fegato, ma quali sono le altre caratteristiche benefiche della cicoria? Vediamolo insieme.

Proprietà della cicoria

La cicoria ha virtù diuretiche e digerenti e si può consumare cruda in insalata o cotta e ripassata. Si può utilizzare anche per preparare ottimi risotti. L’acqua di cottura della cicoria, inoltre, non andrebbe gettata, dato che è ricca di sostanze nutritive.

Il consumo è difficile dato il sapore amaro, ma è perfetta per annaffiare le piante grazie al suo potere rinvigorente.

Per assumere le proprietà della cicoria tramite le bevande, meglio cercare il caffè di cicoria. Il caffè di cicoria si prepara con la radice che viene tostata e macinata.

Si può preparare sia con la moka classica, che tramite infusione con acqua, come con la tisana. La cicoria è ricca di sostanze che aiutano a depurare il sangue, le vie biliari e il fegato.

Aiuta la digestione, la motilità intestinale e ad abbassare i livelli di colesterolo cattivo nel sangue. La radice della cicoria contiene anche inulina, una fibra che viene utilizzata negli integratori alimentari per regolare la funzionalità intestinale e incoraggiare la digestione.

L’acido cicorico le conferisce il sapore amaro che migliora la secrezione della bile e favorisce la diuresi. Aiuta a contrastare la ritenzione idrica e a combattere la cellulite. Contiene sali minerali come calcio, potassio, e ferro e vitamine del gruppo B, vitamina C e vitamina K.

L’estratto di cicoria aiuta a stimolare l’appetito ed perfetto per chi soffre di problemi allo stomaco. Inoltre è un lassativo naturale che aiuta a combattere la flatulenza e la digestione lenta.

Il caffè di cicoria, infine, ha un forte potere antiossidante che consente di combattere i radicali liberi e aiuta ad abbassare la glicemia, sempre grazie al suo fondamentale contenuto di inulina. La bevanda protegge la flora intestinale e, se consumata dopo i pasti, migliora la digestione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons