Loading...

La soia aiuta a combattere i sintomi della menopausa?

La soia è una pianta che appartiene alla famiglia delle leguminose e da tempo è di grande interesse per gli studiosi per via delle sue proprietà dietoterapeutiche.

La lecitina, contenuta nella soia, aiuta ad abbassare il livello di colesterolo del sangue e il rischio di infarto e di arteriosclerosi.

La lecitina, inoltre, grazie al contenuto di fitoestrogeni, viene spesso consigliata alle donne contro i piccoli disturbi della menopausa. Questa sostanza può aiutare davvero contro i sintomi della menopausa? Come? Vediamolo insieme.

Soia e menopausa

I fitoestrogeni contenuti nella soia sono sostanze vegetali che, assunti nella giusta dose, aiutano nella gestione dei sintomi della menopausa. I fitoestrogeni contenuti nella soia possono ridurre la comparsa delle classiche vampate e i piccoli fastidi tipici della menopausa.

La soia, però, contiene estrogeni deboli, quindi è probabile che la sua azione sia maggiore nelle donne che presentano sintomi di lieve entità. Nelle donne che invece accusano sintomi molto evidenti, bisogna ricorrere a terapie ormonali sostitutive, sotto controllo medico.

La soia è un ottimo aiuto anche contro l’osteoporosi, spesso peggiorata dalla carenza ormonale, oltre che dalla carenza di vitamina D. Secondo gli studi, dopo la comparsa della menopausa, l’introduzione di 45 grammi di soia al giorno nella dieta quotidiana, va ad aumentare i valori di minerale osseo.

La soia ha anche un compito importante nella gestione dei sintomi della premenopausa? Vediamolo insieme nel paragrafo seguente. Continua a leggere.

Soia e premenopausa

Nella premenopausa si può fare qualcosa per ridurre i sintomi una volta che il ciclo mestruale sarà sparito? La risposta è sì, puoi assumere soia per abbassare il rischio di soffrire di sintomi tipici della menopausa.

Puoi assumere bevande alla soia, magari arricchite di calcio e vitamine, ma ricorda di chiedere prima consiglio al medico e al nutrizionista.

Se preferisci, puoi consumare anche germogli di soia, ottimi nelle insalate e nei condimenti a base di verdure. Non dimenticare che anche la soia, se assunta in modo smodato, può trasformarsi da un beneficio ad un rischio per la salute.

Ricorda che la nostra guida è a solo scopo informativo e che i nostri consigli non possono sostituire il parere del medico, né quello del nutrizionista.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons