Loading...

Anoressia e bulimia come malattie autoimmuni? Le ultime ricerche

Alcuni studi sembrano aver scoperto che all’origine di molti casi di anoressia e di bulimia ci siano cause autoimmuni. Sembra che i disturbi alimentari siano provocati da una malattia autoimmune che produce auto-anticorpi contro l’ipofisi, con conseguente malfunzionamento.

Si tratta di una ricerca innovativa che ci aiuta a comprendere che queste patologie alimentari non sono causate solo da comportamenti volontari o problemi di natura psicologica.

L’ipofisi regola il sistema endocrino e gli ormoni e un suo malfunzionamento può avere conseguenze sul nostro corpo. L’ipotalamo regola i comportamenti, il ritmo sonno-veglia e le emozioni.

Le funzioni di ipotalamo e ipofisi sono collegate e devono funzionare al meglio per la salute del corpo. Questo come si lega ad anoressia e bulimia? Vediamolo insieme nella nostra guida di oggi.

Anoressia e bulimia: malattie autoimmuni?

Anoressia e bulimia sono disturbi alimentari che portano i soggetti a rifiutare il cibo o ad assumerlo e poi espellerlo attraverso il vomito.

Anche se le cause di anoressia e bulimia sono ancora oscure, ci sono molti dati che indicano che possano avere un’origine neurobiologica.

I ricercatori hanno scoperto che, nei pazienti con disturbi alimentari, i sistemi ipotalamici che regolano l’apporto alimentare possono essere colpiti da auto-anticorpi, come avviene in altre patologie autoimmuni.

Questo problema può essere tra le cause della patogenesi dei disturbi alimentari come proprio l’anoressia e la bulimia.

Gli studi sono stati fatti sui ratti e sono ovviamente ancora in via di sviluppo, ma è possibile che in qualche anno si possa arrivare ad una conferma dell’ipotesi del gruppo di studiosi.

Si tratta di un passo avanti nella comprensione di patologie pericolose per la salute e per la psiche come l’anoressia e la bulimia.

Continuare gli studi su questo settore è importante per aiutare i soggetti affetti da queste patologie a prevenirle e addirittura a combatterle.

Ricorda che la nostra guida è a solo scopo informativo e che, se pensi di avere problemi di anoressia o bulimia, dovrai chiedere aiuto ad uno specialista.

Non temere di chiedere aiuto, da patologie alimentari come l’anoressia e la bulimia è possibile uscire. Non perdere la fiducia.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2019 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons