Loading...

Dieta anti-infiammatoria: cos’è e funziona davvero?

fruttaUno dei modi migliori per mantenere il nostro organismo in salute riguarda senza ombra di dubbio le nostre abitudini alimentari in quanto, seguendo una dieta sana ed equilibrata, possiamo reintegrare tutte le sostanze benefiche di cui ha bisogno per funzionare nel modo corretto.

Hai mai sentito parlare della dieta antinfiammatoria? Di che cosa si tratta esattamente? Quali sono i benefici di cui possiamo usufruire se seguiamo la dieta antinfiammatoria?

Oggi risponderemo insieme a tutte queste domande, scoprendo il modo naturale per allungare la vita.

Che cos’è la dieta antinfiammatoria?

Seguire un’alimentazione corretta favorisce un generale stato di salute del corpo. E’ proprio in questo discorso che subentra la dieta antinfiammatoria.

Si tratta di un regime alimentare che è stato studiato recentemente dai ricercatori del settore, i quali hanno dimostrato che ci sono degli alimenti che ci permetterebbero di allungare la vita in modo del tutto naturale. Andiamo prima di tutto a vedere quali sono i benefici di questa dieta.

Quali sono i benefici della dieta antinfiammatoria?

I benefici di una dieta sana ed equilibrata, come quella antinfiammatoria, sono diversi e, tra i principali, ricordiamo quelli citati in seguito:

  • E’ utile per favorire un generale stato di salute nel caso dei fumatori;
  • Depura l’organismo dalle sostanze nocive;
  • Allevia il quadro sintomatologico delle patologie croniche infiammatorie, ad esempio l’artrite, oppure l’asma;
  • Allevia gli stati infiammatori.

Quali sono gli alimenti che dobbiamo prediligere?

Per approfittare al meglio di tutti i benefici della dieta antinfiammatoria, dobbiamo sicuramente prediligere l’assunzione di alcuni cibi piuttosto che di altri. Se hai intenzione di seguire questo regime alimentare, allora ti consigliamo di assumere soprattutto gli alimenti qui sotto:

  • L’uva rossa;
  • Le more;
  • Gli spinaci;
  • I cavoli;
  • I mirtilli;
  • Le noci;
  • I broccoli;
  • Il cioccolato fondente;
  • Il formaggio magro;
  • Il tè verde;
  • I pistacchi;
  • Il pane integrale.

Gli alcolici sono da ridurre, così come anche il vino rosso e la birra e altri alimenti che potrebbero favorire le infiammazioni presenti nell’organismo, ad esempio la carne rossa, i pasti fritti, le bevande gassate ed eccessivamente zuccherate, i dolci e via dicendo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons