Loading...

Dieta della centrifuga: cos’è e come funziona

In giro ci sono tantissimi regimi alimentari che, a primo impatto, sembrano quasi assurdi ed impensabili. Tra questi abbiamo sicuramente anche la dieta della centrifuga che serve soprattutto per fare in modo che l’organismo si sgonfi in modo assolutamente salutare.

Quella della centrifuga è una dieta piuttosto breve, che ha una durata di cinque giorni e, come si può intuire dal nome, si tratta di un regime alimentare in cui dovremmo assumere solo succhi e frullati a base di frutta e verdura.

Vediamo nello specifico di che cosa si tratta.

Che cos’è la dieta della centrifuga?

E’ risaputo che seguire un’alimentazione sana ed equilibrata apporti innumerevoli benefici al corpo umano, soprattutto se prevede l’assunzione di cibi vegetali, ossia quegli alimenti su cui si basa la dieta della centrifuga.

Come vedremo meglio nel corso del nostro articolo, questa dieta, si basa sull’assunzione di pasti a base di verdure e frutta e, proprio grazie a questi alimenti, possiamo trarre i seguenti vantaggi:

  • Una naturale disintossicazione dell’organismo;
  • Diminuzione del gonfiore;
  • Apporto di energia;
  • Diminuzione dei chili in eccesso;
  • Aumento dell’idratazione del corpo.

Prima di occuparci del funzionamento e dei pasti da assumere con la dieta della centrifuga, ricorda che non si tratta di un regime alimentare che ha lo scopo di farti perdere peso, anche se ti consente di eliminare i grassi in modo naturale.

Come funziona la dieta della centrifuga?

Come abbiamo già detto in principio, la dieta della centrifuga ha una durata di cinque giorni e si basa sull’assunzione di alimenti a base di verdure, più precisamente prevede un frullato, un pasto, due centrifugati e uno spuntino, da suddividere nei seguenti pasti:

  • A colazione si consiglia di assumere un centrifugato;
  • A pranzo si assume un frullato a base di fibre;
  • Nel pomeriggio bisognerebbe fare uno spuntino con un centrifugato per apportare energia all’organismo;
  • Un pasto a base di verdure per cena.

Durante questi cinque giorni bisognerebbe, inoltre, eliminare l’assunzione di alcol e di caffè, così da favorire la disintossicazione del corpo senza introdurre altre sostanze acide o, comunque, nocive.

Ci sono delle controindicazioni oppure no?

Non ci sono delle controindicazioni particolari relative alla dieta della centrifuga, tuttavia, così come accade per qualsiasi altra dieta, ti consigliamo di consultare il tuo medico prima di iniziarla.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons