Loading...

Dieta Adamski: cos’è e come funziona

verdure a foglia verdeTra le svariate diete dimagranti che possiamo trovare in giro, abbiamo anche la famosa dieta Adamski, un regime alimentare che si basa sulla combinazione di alcuni alimenti ben precisi.

Ma che cos’è esattamente la dieta Adamski? In che cosa consiste? Quali sono gli alimenti consentiti nella dieta Adamski? Quali sono gli alimenti vietati? Ci sono dei rischi oppure no?

Andiamo a rispondere insieme a tutte queste domande.

Che cos’è la dieta adamski? Come funziona?

La dieta Adamski prende il nome dal naturopata che l’ha inventata, il quale è fermamente convinto del fatto che, alla base di una buona condizione di salute, ci sia un intestino che funziona correttamente e che sia pulito.

Di conseguenza, per fare in modo che questo organo così importante funzioni nel modo giusto, è fondamentale conoscere il tempo che impiega per digerire i vari cibi.

Per questo motivo, nella dieta Adamski, si distinguono gli alimenti nelle seguenti categorie:

  • I cibi lenti-non acidi;
  • I cibi veloci-acidi.

Andiamo adesso a vedere insieme quali sono questi cibi lenti o veloci da digerire e, più precisamente, quali sono gli alimenti consentiti in questa dieta e quali, invece, quelli da limitare.

Quali sono gli alimenti lenti? Quali gli alimenti veloci?

Prima di tutto vediamo quali sono i cibi veloci e quali quelli lenti. Tra quelli più veloci da digerire, ricordiamo:

  • La frutta disidratata e candita;
  • I peperoni;
  • Lo yogurt;
  • Il peperoncino;
  • I pomodori.

Tutti gli altri alimenti, compresi i più comuni come la pasta e il pane, vengono considerati lenti. Infine abbiamo i cibi neutri che hanno lo scopo di accelerare la digestione degli altri e tra questi abbiamo:

  • Le melanzane;
  • Il caffè;
  • L’aglio;
  • Il prezzemolo;
  • Il pepe;
  • Il basilico;
  • L’olio;
  • La cipolla;
  • Il latte vaccino;
  • I capperi;
  • Lo zucchero.

Lo scopo di questo regime alimentare è quello di evitare di mangiare insieme i cibi lenti e quelli veloci, così da alleggerire il lavoro dell’intestino.

Ci sono dei rischi?

Prima di iniziare una dieta, anche se questa non è prettamente dimagrante, sarebbe opportuno chiedere un parere al nutrizionista, così che possa costruire un piano alimentare fatto a posta per noi. Al di là di questo non ci sono rischi importanti relativi alla dieta Adamski.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons