Loading...

Ora legale: gli alimenti che ti fanno tornare a dormire bene

L’ora legale è soltanto uno dei tantissimi fattori che possono influenzare il nostro riposo, per non parlare del jet lag e delle condizioni in cui si verifica una vera e propria insonnia.

Tra le tante diverse funzioni che può avere l’alimentazione, abbiamo anche quella di influenzare i ritmi del sonno, conciliandolo, soprattutto quando viene a mancare l’equilibrio, ad esempio a causa dell’ora legale.

Vediamo quindi quali sono gli alimenti che conciliano il sonno. 

Perché l’ora legale può influenzare il sonno?

L’ora legale può modificare i nostri ritmi del sonno proprio perché i nostri impegni quotidiani vengono spostati, anche se di una sola ora. E’ infatti dimostrato che sono tanti gli italiani che vivono con difficoltà questo momento dell’anno.

Tornare all’ora legale può, infatti, comportare diversi disturbi, come i seguenti:

  • Il malumore;
  • La difficoltà nella concentrazione;
  • Insonnia;
  • Nervosismo.

Quali sono gli alimenti che ci aiutano a conciliare il sonno?

Tuttavia, come abbiamo già detto nella breve introduzione del nostro articolo, possiamo apportare delle modifiche alla nostra alimentazione per conciliare il sonno.

Da evitare sono gli alimenti eccessivamente speziati o salati, così come quelli con un elevato contenuto di cioccolato, il caffè, il tè, i superalcolici e via dicendo.

Allo stesso tempo, però, ci sono dei cibi che favoriscono il riposo, come quelli che ti mostriamo qui sotto:

  • Il radicchio rosso;
  • L’orzo;
  • La pasta;
  • Le uova bollite;
  • I formaggi freschi;
  • La frutta dolce di stagione;
  • I cavoli;
  • Le rape;
  • La lattuga;
  • La zucca;
  • Il pesce;
  • La carne;
  • I legumi;
  • Il riso.

Esistono altri rimedi naturali per conciliare il sonno?

Oltre al fatto di evitare gli alimenti che contrastano il sonno e favorire l’assunzione di quelli che lo conciliano, puoi anche ricorrere ad altri rimedi naturali per superare il problema dell’ora legale che non ti fa dormire.

Tra questi ricordiamo sicuramente l’assunzione di alcune tisane, come la passiflora, oppure la camomilla e la valeriana, rispettando i tempi di infusione, altrimenti potrebbero avere l’effetto opposto.

Inoltre, è risaputo che, bere un bicchiere di latte caldo prima di andare a dormire, aiuta a conciliare il sonno, per lo stesso motivo si consiglia di mangiare formaggi freschi e yogurt nei pasti serali.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons