Loading...

Lo zucchero di canna fa male?

Una brutta notizia per chi pensa che lo zucchero di canna sia quasi dietetico, lo zucchero di canna è calorico quanto lo zucchero bianco, infatti entrambi contengono circa 4 calorie per grammo. 100 grammi di zucchero di canna equivalgono non meno a 380 calorie, 100 grammi di zucchero raffinato bianco sono circa 390 calorie. Decisamente un divario trascurabile.

Quindi lo zucchero di canna non è più salutare, come sempre il vero problema si trova nelle quantità. Assumere molto zucchero di canna causa danni esattamente quanto facciano dosi eccessive di zucchero bianco raffinato. Lo zucchero di canna è più grezzo, ma ciò non significa affatto che sia più salutare.

Quali sono le differenze tra zucchero classico e di canna?

Sembra strano, ma tra zucchero bianco e zucchero di canna non c’è differenza chimicamente parlando, la molecola di cui sono composte è una, il saccarosio. Lo zucchero bianco contiene solo saccarosio, mentre lo zucchero di canna contiene anche melassa che gli dona il classico colore ambrato.

Inoltre lo zucchero bianco non è più calorico, entrambi forniscono circa 4 calorie per grammo. Lo zucchero bianco viene estratto dalla barbabietola e  dalla canna ma viene purificato. Lo zucchero di barbabietola è solo di colore bianco, mentre quello di canna, a causa dei residui di melassa, ha un colore scuro.

Persino qualitativamente sono molto simili, lo zucchero di canna contiene solo più impurità e melassa, sostanze che non sono utili alla salute e non danno alcun beneficio. Lo zucchero bianco viene semplicemente purificato, ma il processo non ne altera le qualità. La regola è una: non esagerare… che si tratti di zucchero bianco o di zucchero di canna.

Lo zucchero di canna fa male?

Lo zucchero di canna non fa male se consumato con moderazione. Lo stesso vale per lo zucchero bianco. Un’assunzione smodata di zuccheri può aumentare il rischio di insorgenza di diabete, ma assumere dosi modeste non comporta alcun rischio per la salute.

I soggetti che offrono di diabete o quelli con famigliarità con la patologia, devono fare attenzione agli zuccheri, per chi non ha particolari problemi l’unica regola è la moderazione. Dolcezza, ma senza esagerare!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons