Loading...

5 motivi per aggiungere cibi probiotici alla tua dieta

Kefir

Tutti parlano di cibi macrobiotici: ma ci sono davvero dei buoni motivi per inserirli nella nostra dieta?

Ne abbiamo trovati 5 per te. Leggili tutti!

5 Motivi per aggiungere cibi macrobiotici alla tua dieta

1. Non sei così regolare

Se tendi ad avere periodi di stitichezza, diarrea o entrambi, potrebbe essere imputabile a problemi di flora batterica. La ricerca scientifica mostra che i probiotici possono aiutare a correggere questo squilibrio e offrire sollievo per problemi gastrointestinali.

2. Sei sempre gonfia

Dimentica gli addominali a tartaruga; ti piacerebbe che la gente smettesse di pensare che tu sia incinta? Se la pancia è spesso gonfia, i probiotici potrebbero aiutarti. La ricerca ha dimostrato che possono ridurre il dolore e la flatulenza e possono ridurre il gonfiore e migliorare la frequenza e la consistenza del movimento intestinale (che a sua volta riduce i gonfiori) in alcune persone con problemi gastrointestinali.

3. Hai eczema

Al di fuori dei disturbi digestivi, “il principale beneficio dato dai probiotici fino ad oggi è per una condizione allergica della pelle chiamata eczema, dove i pazienti allergici presentano pelle che è irritata, rossa, pruriginosa e squamosa”, dice il Dott. Mintz. Diversi studi suggeriscono che i probiotici possono aiutare le persone che soffrono di questa condizione, combattendo i batteri cattivi sulla pelle che, altrimenti, contribuirebbero all’infiammazione.

4. La tua vagina prude e ha un odore strano

“La vaginosi batterica, o BV, è la causa più comune di perdite vaginali anormali nelle donne in età riproduttiva, ed è solitamente causata da un calo dei batteri sani che vivono nella vagina”, afferma Mintz. Mentre avrai bisogno di una ricetta per curare la BV (vedi il tuo medico), assumere qualche alimento probiotico potrebbe aiutare a mantenere la tua vagina in salute.

5. Sei sotto antibiotici

Un comune effetto collaterale degli antibiotici è la diarrea. A volte è dovuta al farmaco stesso utilizzato per combattere l’infezione e a volte è l’effetto che i farmaci hanno sui batteri naturalmente sani nell’intestino.

Diversi studi hanno dimostrato che l’uso dei probiotici può aiutare a trattare e persino prevenire la diarrea associata agli antibiotici.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons