Loading...

Dieta Keto: gli strani effetti collaterali

http://www.dietando.it/wp-content/uploads/2018/04/diete-veloci-perché-dire-di-noAvrai sicuramente sentito che seguire la dieta Keto può aiutarti a perdere peso velocemente. Ma non è l’unica cosa che può accadere quando tagli drasticamente i carboidrati e aumenti i grassi e le proteine?

Potrebbero esserci alcuni effetti collaterali della dieta di cui non sei a conoscenza. Alcuni di loro sono positivi, ma altri potrebbero essere fastidiosi o addirittura pericolosi. Ecco cosa devi sapere prima di iniziare la dieta.

Potresti iniziare a sentirti spossato e malato

L’influenza da Keto esiste davvero! Tagliare i carboidrati fino all’osso e andare in uno stato di chetosi può causarci diversi sintomi fastidiosi come mal di testa, stanchezza, dolori muscolari, nausea e diarrea.

Gli effetti collaterali sono il risultato del passaggio del corpo all’utilizzo del grasso come fonte primaria di energia invece che di carboidrati. Una volta che il corpo si adatta alla nuova fonte di carburante (di solito entro una settimana o due), inizierai a sentirti meglio.

Perderai peso velocemente, ma qualche chilo potrebbe tornare altrettanto velocemente

Le diete Keto sono molto amate in quanto offrono un dimagrimento iniziale molto rapido. Questo perché i carboidrati trattengono più acqua di proteine ​​o grassi. Quindi, quando in pratica smetti di mangiarli, tutti i liquidi in più vengono rilasciati attraverso la minzione. Di conseguenza, la bilancia potrebbe mostrare qualche chilo in meno e potresti sembrare un po ‘più snello da subito.

Il peso perso potrebbe essere in gran parte il peso dell’acqua. Ma la ricerca suggerisce che le diete keto sono ottime anche per la perdita di grasso. Uno studio italiano su quasi 20.000 adulti obesi ha rilevato che i partecipanti che hanno mangiato keto hanno perso circa 12 chili in 25 giorni.

Il problema? Non ci sono molti studi che dimostrano se i chili persi non torneranno neanche sul lungo termine.

La maggior parte delle persone trova difficile seguire un piano alimentare così rigoroso. E se ti allontani dalla dieta, i chili possono facilmente tornare.

Potresti sentirti meno affamato

La perdita di peso spesso significa sentirsi affamati e combattere le voglie più disparate durante la giornata. Ma non è sempre così quando segui la Keto. Chi la segue ha meno fame e un diminuito desiderio di mangiare dopo aver adottato una dieta chetogenica, come hanno dimostrato addirittura 26 studi. Gli esperti non capiscono appieno il perché, ma si pensa che le diete a bassissimo contenuto di carboidrati possano sopprimere la produzione di ormoni della fame come la grelina.

Avrai tanta sete

Non essere sorpreso se ti senti assetato di continuo mentre segui una  dieta chetogenica. Espellere tutta quell’acqua in più causerà probabilmente un picco nella sete, quindi preoccupati di bere a sufficienza. Non c’è una quantità d’acqua adatta a tutti. Ascolta il tuo corpo!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons