Loading...

L’ormone dello sport? Previene diabete e obesità

Hai mai sentito parlare dell’ormone dello sport? Di che cosa si tratta? A che cosa serve questo ormone? In che modo l’ormone dello sport ci aiuta a prevenire condizioni preoccupanti come il diabete e l’obesità? Ci sono altri ormoni che vengono prodotti con lo sport?

Oggi ti parleremo di un ormone che non tutti conoscono: si tratta dell’Irsina, anche detto ormone dello sport, in quanto viene prodotto dai nostri muscoli proprio mentre facciamo attività fisica. Andiamo quindi a vedere a cosa serve e come funziona.

Che cos’è l’irsina?

Come abbiamo già detto nella breve introduzione, l’irsina è un ormone che viene prodotto dai nostri muscoli quando facciamo esercizio fisico. Si tratta infatti di una molecola molto importante in grado di trasformare in salute e benessere l’attività fisica.

I livelli dell’irsina aumentano dunque quando facciamo sport, mantenendo lontane alcune tipologie di malattie metaboliche, ad esempio il diabete e l’obesità. Andiamo a vedere come nel prossimo paragrafo.

In che modo l’irsina previene il diabete e l’obesità?

Studi recenti condotti sugli atleti hanno evidenziato il modo in cui ad un’attività fisica intensa corrispondono alti livelli di irsina che, a loro volta, sono associati ad un grado di salute nettamente superiore del nostro organismo.

In questo senso l’irsina riduce il rischio di andare incontro a malattie metaboliche, quali l’obesità e il diabete. Ciò avviene grazie alla capacità di questo ormone di trasformare i grassi cattivi in grassi buoni, favorendo anche l’attività dell’organismo nel bruciare i grassi.

Quali altri ormoni vengono stimolati da una buona attività fisica?

L’irsina, però, non è l’unico ormone che viene stimolato da un buon esercizio fisico e che ha effetti benefici per la nostra salute. Infatti, tra gli altri ormoni, ricordiamo anche quelli citati in seguito:

  • Il Somatotropo, un ormone conosciuto anche come ormone della crescita, o GH, che favorisce le funzioni organiche nella trasformazione delle riserve lipidiche in vere e proprie fonti energetiche, avendo un effetto positivo sulla sintesi della massa muscolare;
  • Il Cortisolo, comunemente conosciuto come ormone dello stress, ci aiuta a mantenere nella norma i livelli glicemici, agendo direttamente sull’insulina e tenendo sotto controllo l’assorbimento degli zuccheri da parte delle cellule;
  • Gli ormoni tiroidei che favoriscono l’aumento del metabolismo anche nelle fasi di riposo, non solo durante le sessioni più intense di allenamento;
  • Il Testosterone, famoso per la sua capacità di aumentare la nostra forza muscolare e la massa muscolare in quanto favorisce il passaggio degli amminoacidi alle cellule dei muscoli.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons