Loading...

Dieta dissociata Hay: la guida completa

dieta hayHai mai sentito parlare della dieta dissociata? In cosa consiste la dieta dissociata? Quali sono i concetti di base della dieta dissociata? Ci sono dei rischi se seguiamo la dieta dissociata?

Se hai sentito parlare della dieta dissociata e ora ti stai ponendo tutte queste domande, allora sei nel posto giusto perché oggi ci occuperemo proprio di questo argomento.

Che cos’è la dieta dissociata?

La dieta dissociata è stata descritta per la prima volta dal dottor William Howard Hay, per questo motivo spesso viene anche chiamata dieta Hay. Si tratta di un regime alimentare che si sta diffondendo molto negli ultimi tempi.

In linea di massima questa dieta consiste nel perdere peso e favorire la nostra salute attraverso l’associazione ben precisa di alcuni alimenti. Ci sono molte varianti nella dieta dissociata, ma oggi ci soffermeremo solo su quella classica per evitare di fare confusione.

Come vedremo meglio più avanti, la dieta dissociata si basa su alcune regole che proibiscono di combinare nello stesso pasto o nella stessa giornata alcune tipologie di cibo. Andiamo quindi a vedere di cosa si tratta.

Come funziona la dieta dissociata?

Secondo la dieta dissociata per combinare al meglio gli alimenti dobbiamo seguire i punti citati in seguito:

  • Mangiare gli zuccheri e i carboidrati complessi in pasti separati;
  • Mangiare nello stesso pasto un solo cibo concentrato o diversi alimenti della stessa categoria;
  • Aumentare il consumo di frutta, brodi vegetali, verdura e frullati moderandone le calorie e associandoli con altri alimenti simili per disintossicare il corpo;
  • Escludere i carboidrati dalla cena e preferire le proteine;
  • Evitare di abbinare diverse fonti proteiche, come il pesce con la carne;
  • Non associare nello stesso pasto cibi altamente proteici con cibi ricchi di carboidrati o zuccheri;
  • Evitare di chiudere i pasti con la frutta o con il dessert;
  • Il pasto più abbondante deve avvenire tra le 13 e le 16 seguendo le norme per associare i pasti;
  • Evitare una dieta troppo ricca di prodotti animali;
  • E’ preferibile consumare i carboidrati nella prima parte della giornata e diminuirli man mano che andiamo verso sera.

Ci sono dei rischi oppure no?

Dire se ci sono dei rischi oppure no è praticamente impossibile in quanto si tratta di una dieta varia e, come tale, farà bene al nostro organismo. In ogni caso, prima di iniziare questa dieta chiedi un parere al tuo medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons