Loading...

Pollo all’orientale: ricetta light

pollo orientale lightSiete a dieta, ma non volete rinunciare ad un secondo piatto gustoso? Ecco la ricetta che fa per voi. Vogliamo preparare, infatti, il pollo all’orientale, un secondo piatto completo dove il petto di pollo è perfettamente accostato alla cipolla, alla carota ed ai funghi, immancabili nelle ricette orientali.

La preparazione prevede un particolare accorgimento alla cottura degli ingredienti e, in questa ricetta, vi spiegheremo come farlo al meglio.

Ingredienti

  • 350 g di petto di pollo;
  • 1 cipolla;
  • 1 carota;
  • 4 funghi champignon;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva;
  • 1 cucchiaio di salsa di soia;
  • 1 spicchio di aglio.

Preparazione

Per realizzare un ottimo pollo all’orientale bisogna preparare per bene gli ingredienti che compongono questa ricetta e tagliarli nella misura giusta affinchè la cottura avvenga in modo perfetto. La particolarità di questa ricetta, in effetti, sta nel conoscere e applicare bene i tempi di cottura, in modo che le verdure risultino cotte ma non mollicce.

Iniziamo sbucciando la cipolla e tagliandola a fettine spesse circa 3 millimetri. Spelliamo la carota e tagliamola a bastoncini della stessa dimensione della cipolla. Speliamo i funghi e togliamo la parte inferiore del gambo. Non dobbiamo assolutamente lavarli, ma possiamo pulirli con una pezza bagnata per togliere i residui di terriccio. Ora affettiamoli e teniamoli da parte.

Tagliamo anche il petto del pollo a bastoncini di circa 1 centimetro di spessore e lunghi 4. Possiamo ora procedere con la cottura.

Versiamo l’olio in un wok e lasciamolo scaldare. Aggiungiamo i funghi a fiamma vivace e lasciamo che perdano completamente l’acqua di vegetazione. Appena saranno asciutti, aggiungiamo la cipolla e la carota e facciamoli saltare per qualche minuto, poi aggiungiamo il pollo e continuiamo la cottura a fiamma vivace per 5 minuti, mescolando di tanto in tanto per consentire una cottura omogenea. Come abbiamo già detto, le verdure dovranno cuocere rimanendo molto croccanti quindi, una volta che avranno raggiunto questa consistenza, possiamo unire la salsa di soia, mescolare e lasciarla asciugare del tutto.

Possiamo ora spegnere il fornello e versare il pollo all’orientale su un piatto da portata. Serviamo ben caldo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons